Professor John Quigley

Professor John Quigley

It pays to look before you leap

The appliance of management science takes the uncertainty out of decision making as Professor John Quigley explains.

Management science is a relatively newly recognised field; literally applying science to the study of management in a business context. Through developing plans and models, it allows organisations to successfully anticipate the consequences of courses of action, and avoid the need for expensive trials.

The department of management science at the University of Strathclyde works with industry to do exactly that, collaborating with major organisations on how to deal with complex decisions. Professor John Quigley, who heads up the department, explains: “For an organisation, experimenting can be expensive or even impossible. In reality, you can’t just test your ideas out in an unstructured way.

“What a model allows you to do is explore a lot of ‘what if’ scenarios prior to actually implementing your decision or your strategy. By doing this we expose weaknesses for an organisation and then develop more robust strategies. If someone has an idea and wants to go ahead with a particular idea, we run it through the model and say, ‘this is what we are anticipating is going to happen from this course of action, and these are your vulnerabilities.’”

Management science is implemented across all kinds of sectors and organisations, with decision support models helping to manage everything from staffing levels in hospitals, to assets and investment strategies for large companies.

“We engage in a lot of different activities,” says Quigley. “My colleagues are involved in a big project right now with Smart Mature Resilience, which is a multi-disciplinary research project creating more resilient cities in Europe.

“Within this project they are developing a big systematic risk model. It involves a number of cities such as Glasgow, San Sebastian, Kristianstad, Rome, Riga, and Bristol. The idea here is to work with cities and city planners to enhance cities’ capacity to resist or recover from hazardous effects such as climate change.”

But management science – also known as operational research – can be applied to any sector. While working on a project with Rolls Royce marine engines, Quigley spent time developing models to help manage the supply chain and suppliers through risk assessment. He explains: “We were identifying which suppliers were vulnerable, anticipating the better performers and finding some of the weaker ones, who we needed to invest in, and decide on the optimal levels of investment. We were trying to anticipate when we invest in a particular supplier, what the outcome would be: are we going to benefit from the intervention, and is it going to be worth it?”

Quigley is currently working on a project with Scottish and Southern Energy (SSE) and ScottishPower. He explains the process of how a model can take shape, and how it can ultimately deliver enhanced performance for a business: “On the SSE project we are looking at issues concerning hydro plant repowering and big investment decisions about the level of repowering in these big hydro plants.

“We’re working with a variety of different stakeholders, we’re eliciting views, organising these views to then inform a model. This model is a kind of collective view on what the issues are, what the relationships are between the different options, and what the consequences would be.

“What separates us from other quantitative modelling disciplines is that we’re very much focussed on the decision,” Quigley explains. “When there’s a decision that needs to be made, we’ll look at everything from the more qualitative aspects, we’ll have processes for bringing groups of people together, to structuring the problem, to understanding what the issues are. Then we will develop a model and use techniques for quantifying and making use of statistical methodologies, mathematics, probability, and structuring approaches.

Strathclyde“It looks at the whole picture, and that’s also what separates us from some of the other disciplines like mathematics. There is a lot of mathematics involved in this, we do a lot of statistics, we do a lot of mathematic modelling - but we also do the softer side as well, like the problem structuring.”

Quigley continues: “Once we have the model developed we identify the best way forward where we make use of optimisation techniques. Sometimes optimal means the most cost-effective way of doing something, or in the case of a hospital for example, optimal could mean being able to see the highest number of patients.

“It depends on what’s important to a decision maker, and that’s why it’s not just about data analysis but about involving the stakeholders for the organisations. A perfect example of the importance of this is when I worked on a project for the paediatric intensive care unit at the Children’s Hospital of Wisconsin in the United States, where stakeholder involvement was able to enhance the quantitative data analysis bringing issues such as staff stress levels and burn out into the model, ultimately resulting in a more broadly acceptable solution.”

Quigley has spent his entire career working in management science. Originally from Canada, he graduated with a degree in mathematics from the University of Waterloo, and had planned to become an actuary before coming to the UK to undertake a doctorate (PhD) in management science at the University of Strathclyde.

“The PhD was very interesting because it was working for a company called Lucas Aerospace, which designed engine controllers for aircraft engines.” Quigley says. “They wanted to know when they could stop developing, and when an engine was reliable enough to release it into the market.

“At the time there was no model that was satisfactory to give them that kind of decision support, so they sponsored a PhD to help them deliver this model. Over the course of three years I developed a model for them, and it is now part of the international standard for reliability models, so it was a very fruitful project.

“It was also around this time that Rolls Royce had introduced an idea called ‘Power by the Hour’, where they were transforming the aerospace industry so that the cost of unreliability for their aircraft engines was going to be borne by Rolls Royce and their supply chain. This was really exciting because it created an incentive for the aerospace industry to provide much more effective decision support on how to develop the reliability of aircraft engines and their supply chain.

“We got involved in a project that was funded by the Department for Trade & Industry developing these models to inform decisions like finding the best way of improving the reliability of an aircraft engine and its parts. That was a six-year project, and we created many different tools, techniques and processes for developing these models.”

Quigley’s career took him from assessing the reliability of engines to branching out into a wide range of sectors. “A core theme through my career has been work on decision making under uncertainty, and developing ways to help people make more effective decisions when they are faced with these uncertainties.

“I have worked with a lot of engineering companies and gone beyond aerospace, I’ve worked with the Ministry of Defence, Rolls Royce, ScottishPower, Scottish Water and a lot of the big utility companies – all having in common this decision making under uncertainty.”

Now he is also working on training the next generation of management scientists, providing specialist teaching for a number of programmes at the University of Strathclyde including operational research and business analysis and consulting.

Two new master’s degree (MSc) programmes have recently launched at the university, aimed at equipping graduates with the skills they need to enter the growing industries of fintech and data analytics.

The MSc programme in financial technology (fintech) aims to go beyond teaching finance theory and technological skills, and instead takes a blended learning approach that combines theory, intensive practice and industrial engagement.

“There is a lot of activity at the moment within fintech - the coming together of technology with applications in finance.” explains Quigley, “so to reflect that, this is a collaborative programme between ourselves, the department of finance, and the department of computer science.

“We are drawing on this range of skills to equip our students with a good understanding and a good basis in finance along with the necessary computing skills. From us, they can access expertise in problem structuring, data analytics, risk analysis and risk management.”

He says these skills we be valuable in terms of future career prospects for the graduates: “We need people with those skillsets who are not just familiar with analysing or working with computer systems, but are able to interpret this in a meaningful way to develop decision making strategies.

“As far as fintech is concerned, this is a new area. This is one of the first MSc fintech programmes in the world, and the students who will graduate from this have now got a good breadth of understanding across these three core disciplines. Fintech is a global phenomenon so I see lots of opportunities for the graduates.”

Alongside the new fintech programme, a data analytics MSc is also currently in its first year. The course focuses on the use of data analytics techniques within business contexts, making informed decisions, and extracting knowledge from data. The programme has been specifically designed to address the current and future challenges that organisations face across a variety of sectors.

Quigley says: “Data analytics is such an important topic at the moment, and one that transcends more than just one application area. I’m hard pressed to think of any industry that couldn’t make use of data analytics, whether that’s an engineering organisation that needs to understand the reliability of their systems for warranty reasons, in the health sector to look at patient data and reduce waiting times for services, or in the finance industry, identifying new services for banking in a crossover with fintech. I am currently supervising an industry-sponsored PhD project that is concerned with developing methods to assist companies in managing their on-line complaints through improved data analytics.”

Quigley has been passionate about data analytics and operational research since the beginning of his career, but explains that it is currently more relevant than ever: “We have seen an explosion in data analytics with access to data, the development of artificial intelligence techniques and data mining. Management science can clearly play a role here in structuring our problems, and making use of data analytics to inform decision making.

“We do a lot of collaboration within our department, so we work with a lot of different disciplines. We don’t just work with industry but we have a lot of collaborative projects with other departments in the university. MSc data analytics is a collaborative programme that we put together with management science, computer science, mathematics and statistics.”

One key component that is core to both the fintech and data analytics programme is a module called “becoming an effective practitioner” – it gets the students out of a classroom setting and into a situation where they can tackle real industry problems.

He says: “We have an integration module here where we bring in practitioners in fintech, and for data analytics we bring in practitioners from data analytics, and we give industrial problems to the class relevant to those areas, and we seek to meaningfully bring in these tools and techniques to solve industrial problems.

“Throughout the year we’ve got industrial cases running right from day one, and they typically work on a two-or three-week cycle where industry will come in and give them a problem and then the class will go off and work on that and come back with presentations.

“Quite often we find that you don’t just have one standalone solution, so the answer doesn’t just reside in one discipline, it’s not just in some artificial intelligence solution or not just understanding the financial situation. It’s actually often bringing these disciplines together, using a multi-disciplinary approach.”

As the university brings in organisations through the effective practitioner modules, it seeks to maintain its relationship with them so students can continue to work alongside them after graduation.

Quigley says: “We are providing industry-based projects for the data analytics students, and we are looking at developing similar projects for the fintech programme where the students would be put into organisations to do their final project. As far as opportunities afterwards are concerned, there are a lot.”

They are opportunities well worth pursuing, according to Quigley: “What has been really fun about this, and what really got me excited about doing management science, is that my whole career has been spent working with industry. I have had a very close relationship with organisations, being informed by problems that they have and then going back and developing methods to support those problems.

“The kind of problems they have been challenged with is always decisions under uncertainty. The types of decisions they have differ, the types of uncertainty they are faced with is different, the types of data problems that they are dealing with is quite different, so that always creates new challenges and the need to develop new techniques and new models.”

Strathclyde

Contact details www.strath.ac.uk/business
0141 553 6000

×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement