Malcolm Cannon

Batting for Cricket Scotland, Malcolm Cannon

The 12th man

Malcolm Cannon built a career helping companies to restructure and grow, pulling Hunter Boot out of administration and steering Edinburgh Solicitors’ Property Centre through the storms of the financial crisis. Now, he’s going in to bat for Cricket Scotland, writes Peter Ranscombe.

Cricket is just for toffs, right? Isn’t it a game that’s played by public schoolboys called Crispin and Jasper, running around in white pyjamas while the crowd sit in deckchairs on the village green, snoozing after their lunchtime claret?

Malcolm Cannon has been sent to the crease to knock those stereotypes for six. “People think that cricket’s an English game that’s played by the upper-class, but it’s just as Scottish as football or rugby and it’s a sport that’s diverse and egalitarian,” he says with a firm nod of his head. “There are more cricket clubs than rugby clubs in Scotland and those clubs have an equal number of members in total – which sounds a bit strange, but it’s because you only need 11 people to play cricket and 15 to play rugby. Just over half of those members come from an Asian background.

“Many of the football clubs in Scotland emerged from cricket clubs, like Rangers, which grew out of Clydesdale cricket club. The players wanted something to do during the winter, when they couldn’t play cricket, and they chose football.”

As you’d expect from the chief executive of Cricket Scotland, the national governing body, Cannon is an enthusiastic ambassador for the game. But, he admits, it wasn’t his first love. “I’ve always been sports daft – I still play rugby at the grand old age of 55 and I’ve always been into athletics,” he explains. “All through my career, I’d wanted to work in the sports sector and so, when the chance to apply for the Cricket Scotland job came along, I jumped at it.

“When I was doing my research into cricket before applying, I discovered just how popular it is in Scotland and how many people play it. That really fired my imagination.”

Malcolm CannonFrom Cricket Scotland’s point-of-view, Cannon’s application must have stood out from the crowd. He’s been involved in not one, not two, but three major corporate restructurings, which have allowed businesses to grow and flourish. Since joining the sport’s governing body in September 2015, he’s been busy getting his ducks in a row. “As boring as it is, governance is critical,” explains Cannon. “The previous structure wasn’t fit for purpose, so we’ve recruited four new non-executive directors, which has been extremely positive and well-received, both by the sport and by stakeholders like the Scottish Government’s Sport Scotland agency and the International Cricket Council (ICC).

“We now have a more modern structure, in which the ‘business’ of cricket is taken very seriously, as well as the ‘game’ of cricket. Our two-tier structure means we have a ‘top co’, if you like, that’s made up of representatives from the regional associations, which runs the game of cricket and is its guardian; and then we have a ‘sub co’ that runs the business of cricket, with an independent chair and directors.

“That includes our first two female directors. It’s slightly embarrassing to admit we hadn’t had any up until now, but at least we’ve done something about it.

“Having female directors reflects the increased emphasis we’re putting on the women’s game. Interestingly, cricket is the only major sport in which men and women can play on the same team – if a woman reached the right standard then she could play Test cricket alongside the men. That happens regularly at club-level in Scotland.”

After studying physiology and pharmacology at the University of St Andrews, Cannon joined the pharmaceuticals industry as a sales representative, before moving into marketing. “Sales is a great grounding because you have to listen to your customer’s needs – that’s always stuck with me,” he says.

From pharmaceuticals, he made the move into the whisky industry as a business development manager with Highland Distillers, the owner of Famous Grouse. “Whisky is just another drug,” Cannon points out. “The drinks industry is regarded as the ‘party industry’, so it was great fun. But highly-regulated industries – whether they’re drugs or alcohol or banking or law – also attract the most-talented people, so I got to work alongside some very smart and serious colleagues too.”

Cannon was thrown in at the deep-end. His task was to launch a joint venture in India with DCM Shriram, a conglomerate run by Bansi Dhar, to import and distribute Scotch whisky, and create “ad mixes” called Blue Blazer and Red Hackle.

“In the mid-1990s, Indian import duty on Scotch was about 420%, which made Famous Grouse almost unaffordable even for rich Indians,” he says. “So, Highland Distillers and its rivals made ‘ad mixes’, which consisted of Scotch whisky blended with a local sugar molasses spirit.”

After the success of the Indian joint venture, Cannon was poached to move “across the corridor” to Robertson & Baxter, another business owned by Highland Distillers’ shareholders. A few months later, Robertson & Baxter took over Highland Distillers and the companies joined what’s now Edrington, Scotland’s fourth-largest whisky maker.

“It could have gone either way – Highland Distillers’ board was also considering a takeover of Robertson & Baxter,” Cannon remembers. “Some of my colleagues thought I must have known what was coming because I’d switched to the acquirer – but I didn’t.

“Time has shown it was the right move for the companies. But it made for some awkward conversations for a while with friends from work.”

Cannon was also thrilled to work on the purchase of The Macallan, his favourite whisky. But those uncomfortable conversations with his friends and colleagues were good preparation for other awkward moments lying ahead.

After a short spell as a business development manager at law firm Maclay, Murray & Spens, he was head-hunted in 2006 to become the chief executive of Hunter Boot, the maker of the iconic green wellie, which had been bought out of administration by a consortium consisting of former Conservative party treasurer Lord Marland, clothing brand owner Pentland and Thomas Pink shirts founder Peter Mullen.

Malcolm CannonHunter’s revenues went from £6m to £19.5m within two years as Cannon repositioned the wellies from an outdoors tool into a fashion accessory. Accounts filed at Companies House show the growth has continued, with turnover now sitting at £113m.

“A lot of it was down to luck,” Cannon laughs. “That first summer was one of the wettest ever. We gave free wellies to 50 celebrities at the Glastonbury music festival – Hello! magazine photographed 26 of them in their boots.

“The business had expanded into the wrong areas, like luggage and leather goods. We bought some excess stock from the administrator and gave it away for free to help build our high-street credentials.”

Success involved hard decisions though. In 2008, Hunter Boot closed its factory at Heathhall near Dumfries, with the loss of 22 jobs; 48 posts had been lost two years earlier when the firm sank into administration. “It was horrible,” says Cannon quietly. “It was the worst time. Laying people off is not pleasant at all.

“Let’s be honest, Dumfries will never erect a statue to me, but the brand needed that closure so it could move on, and it should have been done long before, but I was the one who took it on the chin.

“Even though it was tough at the time, it was the right thing to do. The regrets are still there, because it was a rotten thing to have to do and you’re interfering with people’s lives, but it had to be done.”

Hunter then asked Cannon to relocate from Edinburgh to London, but the move wouldn’t have suited his family, so he left the company. He could have been forgiven for thinking history was repeating itself though when he joined the Edinburgh Solicitors’ Property Centre (ESPC) as its chief executive.

“ESPC had many similar challenges to Hunter – expanding into the wrong areas,” Cannon explains. “It had opened shops in England at great expense, but they didn’t work because estate agents not solicitors sell houses down there.”

Cannon joined in September 2009, just as the full force of the previous year’s financial crash was beginning to hit the property market. His first job was to shore-up support from the 170 law firms that owned the ESPC, visiting 120 of them within his first six weeks. “I had to stand there and take the brickbats because these people hated the ESPC for having got into such a perilous situation,” he recalls. “There was a feeling that it was a busted flush and people wanted out, but I asked them to give me a year to sort it out – in the end it only needed six months to get the bank back on board with a loan, supported by letters of guarantee from the member firms, which were never used.”

Cannon’s turnaround of ESPC included moving into lettings as a property manager and developing and launching a more powerful website. He was head-hunted again to join Lomond Capital, which was consolidating residential property firms under its Braemore brand, but the industry wasn’t the right one for him.

“Having worked in such tightly-regulated sectors, it was a bit of a shock to see how little regulation there was in residential property,” he admits. “I lobbied the Scottish Government to regulate the industry because it’s dealing with such large sums of money – we had £750m-worth of property on our books. Investment or asset managers handling those sums are heavily-regulated – why should property be any different?”

All the lessons he’s learned along the way now appear to be coalescing at Cricket Scotland. Having ticked off his party-piece with the restructuring, he’s now set his sights on growing the game. He’s re-established links with the Lord’s Taverners, a charity that helps poor and disabled children to play cricket and other sports, and the two organisations are working together on projects in Scotland, including an engagement programme for Glasgow’s Asian community.

Next on his hit list is signing up more sponsors. Tom Cross’s Parkmead oil company is on board, while the City Lets property website sponsors the Scottish Cup and Nuffield Health offers free gym use for the Saltires international side. Cannon highlights the overseas opportunities too – Scotland has fans on the Indian subcontinent and in Australasia, as well as at home.

Up first though are the summer matches for the Saltires. After facing Sri Lanka in Kent, Scotland will take on Namibia before two one-day internationals at the Grange in Edinburgh on 15 and 17 June against Zimbabwe. “Scotland has never won a one-day international against a Test side, but that could happen this summer,” Cannon smiles. “Watch this space.”

Getting shirty

Malcom CannonWhen he’s not running Cricket Scotland, Malcolm Cannon has another trick up his sleeve – he’s the co-owner of the Scottish franchise of Shirt By Hand, a company that – as the name suggests – produces made-to-measure shirts. “I’m the Victor Kiam of tailoring – I liked the shirts so much, I bought the company,” laughs Cannon. “I’d been mentoring the previous owner and I helped him find a buyer for his business. That buyer asked if I wanted to come in on the deal.

“We sell about 120 shirts each month. We kitted out the Scotland cricket team for last year’s ICC World Twenty20 competition and the Scotland rugby side for the 2015 World Cup.

“The prices are somewhere between Marks & Spencer and a Jermyn Street tailor. We have a guy based in Bridge of Allan who comes to your house and measures you for a shirt and then – as long as your shape doesn’t change too much – you can keep reordering them from the internet and they’re delivered within 21 days.”

The shirts are proving especially popular with his misshapen rugby chums; a bulging neck or long arms are no problem when your clothes are made-to-measure. Clients pick the design, the shade and the fabric and then customise their shirts down to the style of the collar and the colour of the buttons.

“People tend to order one for a special occasion and then keep coming back,” Cannon adds. “Some customers now have a whole wardrobe full of our shirts.”

×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement