Catching up with the road gang

Catching up with the road gang

We all use the busy motorways surrounding Birmingham, but do we ever consider the constant repairs, cleaning and maintenance this crucial network needs? Steve Dyson talks to Nigel Drew about working on the roads.

It was a dark, cold evening in the late 1990s, and Nigel Drew was busy supervising repairs on an elevated section of the M6, near Perry Barr in Birmingham.

“Suddenly we hear this sound that I can only describe as ‘BOING’,” recalls Drew, “and slowly this noise increases above the general buzz of traffic – ‘BOING, BOING, BOING’ – louder and louder. I look up and coming towards us, bouncing twenty metres high, is this huge wheel that’s sheered off a lorry at speed somewhere up the road.

“It was one of those split seconds that stretches forever as we stood watching it, mouths open, no-one saying anything. If it had hit anyone or any vehicle it would have been deadly, but it just landed in front of us, bounced high above our heads, and disappeared over the viaduct into darkness.”

This was just one of many stories – some chilling, others crazy – that Drew tells me as I explore the largely anonymous work of his highway maintenance teams at R&C Williams Ltd, who repair and clean the motorways, roads and drains around the West Midlands. We’re sharing a plate of crisps and homemade sandwiches at the company’s base at Salford Bridge Wharf, directly underneath the Spaghetti Junction, the constant drone of traffic adding reality to Drew’s tales.

“There was a skeleton we found in the early 2000s when we were clearing drains,” says Drew. “It was on Newhall Street, off Colmore Row in Birmingham centre. There we were clearing out all this sludge and a bone appears, an elbow I think, then a whole skeleton. That stopped the town, with police cordons while they investigated. It ends up it was a body from St Phillips Cathedral’s graveyard, which used to spread to where the road now is. Another time we uncovered a hand grenade and bullets when clearing out a brook in Selly Oak...”

These are the lighter moments from a trade that is mainly hard graft, involving all the activities that motorists rarely consider as they race along the motorways and main roads across the region. Like a bridge painter whose job never ends, R&C Williams keep our highways moving with basic gulley and drains cleansing, concrete repairs to barriers, parapets, viaducts, bridges, subways and underpasses, and replacing perished steelworks, fencing and culverts.

Drew ArticleBorn and bred in Cradley Heath, Drew left school at 16 to become a trainee technician at a structural engineering firm, before switching to civil engineering and starting work at the local council. He joined R&C Williams Ltd in 1982 as contracts manager, when the company employed 12 staff and had a turnover of just £500,000.

He’s now managing director, annual revenues have reached £8m, and around 60 workers and 12 ‘long-term subbies’ are employed on the roads, with another 20 management and administration staff in the office. Despite the growth, the last 30 years has been hard work, persevering through three recessions and only just emerging from the latest downturn without having to shrink the business or make redundancies.

“Before I started, the company was working directly for West Midlands County Council,” says Drew, now aged 53. “But when that was disbanded the work went back to metropolitan councils in Birmingham, Wolverhampton, Walsall, Dudley, Sandwell, Solihull and Coventry, with Highways Agency maintaining motorways.

“I joined from the council, and my brief when I started was to manage the disbanding of the county council work and to chase and retrieve as much as possible from the seven local authorities, at the same time growing the motorway business with the Highways Agency.

“I was only in my early 20s and this was deep end stuff, but we won the first Highways Agency contract in 1983. Before long, we were the main contractor on the M5 up to the M54, on the M6 up to the M1, on the M42 up to Junction 9, and on the northern part of the M40. It’s what is called the ‘Midland Links Motorway’ and in total covers more than 500 motorway miles.”

R&C Williams continued to win major Highways Agency contracts for 15 years, carrying out all the structural and routine motorway maintenance directly until the mid-1990s, by which time turnover had grown ten-fold to £5m, and staffing was more than 50.

“But then,” Drew remembers, “in the mid-1990s the Highways Agency wanted one main contractor – the ‘big is beautiful’ concept – to run everything, so they only had to go to one person. The main contracts started going to the big boys, national firms like Jarvis, Atkins and others, and we became a subcontractor. It was the same with all the main highways work for the councils and other contracts with Severn Trent and British Waterways.

“Instead of direct contracts, we became part of these big firms’ supply chains. But because we were so central, and because of our skills, technical gear and years of experience, we were still a major subcontractor, providing 24/7 emergency cover for all those clients.”

Fast forward to 2013, and the main national company employing R&C Williams is now Amey, which holds the ‘Managing Agent Contracts’ for the Midlands motorway network, now stretching all the way to Monmouth on the M50, to Shrewsbury on the M54, to Warwick on the M40, and to the M1 and M69 on the M6.

Many local authorities also prefer one main contractor, such as Balfour Beatty in Warwickshire, Solihull and Coventry, Ringway in Worcestershire, and Amey in Birmingham – a different arm to the Amey that runs the  motorways sector.

The big change, says Drew, is the nature of the contracts, which 15 years ago were awarded 50% on quality, 50% on financial aspects – with quality instrumental to winning the work. “In recent years this has swung back to between 10% and 15% quality, and between 85% and 90% price,” he laments. “As the latest recession bit hard, so costs became more important with budget-tightening, making things harder and harder. Now, there’s a relentless focus on margins and cost savings.

“Competitors start tactical pricing just to get the work, and we’ve only managed to survive because of our ability to micro-manage. It’s our own workforce, so we’re able to move resource from over-staffed jobs to others at a moment’s notice, tweaking jobs day-to-day with seven managers’ constant scrutiny to make ends meet.

“It means now, at the tail-end of the recession, we’re holding our own – just. We’ve had no redundancies, but we’ve had a pay cut and absorbed natural wastage. But the sector got too thin for many people, and quite a few competitors went to the wall. We’re still here, but we feel a little under-valued.”

At his lowest ebb, Drew wrote to Jack Dromey, Labour MP for Erdington, Birmingham, whose constituency covers R&C Williams’ base, to tell him what it was like “at the coalface” in the recession.

“I was determined for someone to tell people down in London what it was like. There was a general lack of spending on highways maintenance in the West Midlands and we were being squeezed on contracts we did have, which meant a lack of resource for apprentices and proper training.”

Drew, who’s vice-chairman of the Midlands Civil Engineering Training Group, and is also on the Midlands council for the Civil Engineering Contractors Association, shows me the letters he sent to Dromey. They include his own costs-benefits analysis – based on employing each of his staff, versus what it would cost the state if they were out of work.

“I showed him how unemployment would cost the country £500 a week for each worker, and he was so impressed with the commonsense of this calculation that he asked to use it in the House of Commons as part of his ‘back to work’ campaign. 

“I’m not political,” adds Drew, “but someone needed to know. We’re coming out of recession, but I think the West Midlands is still the UK’s most underfunded area for highways and infrastructure management. I see it every day in drains not been cleaned by councils with no money to spend.”

But he can’t remain serious for too long, and before I leave he tells me another ‘story from the roads’: “There was this West Indian lad called Clive who worked for us is the 1980s. He got arrested by the police for riding his bike home along the hard shoulder of the M6 – I mean cycling, on a bicycle, with all those heavy goods vehicles thundering past him! Apparently he’d been doing this for weeks before the police finally spotted him...”

A business built by brothers

The name R&C Williams comes from its founders, Ronnie and Charles Williams. The Aston-born brothers followed their father into drainage bricklaying as labourers after the Second World War, helping to repair bomb-damaged streets and housing estates, before starting their own firm in 1957.

Ronnie passed away six years ago at the aged of 74, but Charlie, at 77, is still the company’s main shareholder and chairman. And he’s not the only Williams still at the firm: there’s Steve Williams, Ronnie’s son, a contracts manager; Debbie Slater, Charlie’s daughter, a credit controller; and Paul Williams, Charlie’s son, a site manager.

Joining our chat over a sandwich, Charlie says: “Our dad, George, was known as ‘Flash’ Williams because of his reputation for laying 3,000 bricks a day. I wanted to do as well as dad did – and I managed 3,000 a day, but not that often!

“I remember catching the tram, tools in my pocket, shovel over my arm. To have come from that to this with my late brother, Ronnie – my partner, my best mate – makes me extremely proud.

Back then, we’d never have thought we’d be working for the clients we have, doing the work we’ve done.”

Drew also has fond memories of Ronnie: “Today procedures are really complex, nothing like what they once were. In the old days, Ronnie used to open up the cardboard from his empty pack of Park Drive cigarettes and, literally, detail a job on the back of his fag packet!”

Drew also remembers how, when he joined R&C Williams, Ronnie taught him the importance of getting staff paid. “When he and Charlie first started, workers used to queue up to be paid in cash by the public works department. But they only ever brought so much money out, and there often wasn’t enough to pay everyone. So it was important to get to the front of the queue.

“From that experience, Ronnie always remembered the priority: ‘The lads have got to be paid. We’ve got to make sure we pay the people that matter.’”

Drew is proudly married to Jan and has a son, Sam, aged 25, an electrician, and a grandson, Ollie, aged three. That’s his family, but he’s just as passionate about his staff: “They’re all local people, all paying their tax and spending income locally. We care about the workers because they’re incredibly loyal – their average length of service is 14 years.

“I tell them: ‘You are our cutting edge, you’re the people that everyone sees in R&C uniforms.’

We treat our people how I’d like to be treated. And we feel responsible for them, as over the years we’ve got to know their families.”

Charlie, who has three children and “whole clans” of grandchildren and great-grand children, adds: “Late payments from our customers are a big issue. It means we’re literally financing their work. The Government should really be putting some effort into this. We’re valuable – but sometimes feel used and abused.”

Drew nods in frustration at how much time the company spends “chasing money for work that’s done and delivered,” and estimates that R&C Williams are always owed between £1m to £1.5m on overdue invoices.

×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement