Lucinda: The incredible edible bread winner

Lucinda: The incredible edible bread winner

Cookery writer Lucinda Bruce-Gardyne wanted desperately to find something for her young son to eat. She invented a gluten-free bread that is taking the market by storm, writes Kenny Kemp.

A bacon butty in the morning, a sandwich for lunch and a slice of toast and Marmite for supper. We love our daily bread – but we take it for granted. Lucinda Bruce-Gardyne is a cookery writer who discovered that many people in Britain simply could not stomach bread and this omission consigned them to dietary purgatory. As a mother of three young children, she persevered for 18 months to find out how she could concoct a healthy loaf for those who are intolerant to wheat. But a chance conversation at the primary school gates in Edinburgh between Lucinda and Janice Gammell, the wife of Sir Bill Gammell, the head of oil giant Cairn Energy, helped turn her culinary search into a £10m-a-year business making gluten-free bread that is now changing lives.

“Bread is a staple, that’s what people do, they eat bread,” says Lucinda, the founder and innovator behind Genius foods. “Yet, if you had a gluten allergy you were stuffed. When you can’t eat bread it is a real handicap.” It was the needs of Lucinda’s first two youngsters that turned her professional interest into “Mmm … Genius”, an outstanding entrepreneurial success story for Scotland. Angus, her first child, had a dairy intolerance, but the realisation that second son, Robin, was allergic to wheat and flour led to a transformation.

“For Angus it was OK because a dairy-free diet wasn’t too bad,” says Lucinda, sitting in the meeting room of her converted townhouse office tucked away in a New Town lane. “But for Robin it was a nightmare. We just could not buy gluten-free bread that was any good.

“The stuff you could get was stuck together with gums, stabilisers and preservatives. I couldn’t believe these companies were calling their product bread.” Lucinda, now 39, is a foodie to her core, but to build a business she needed other qualities, which meant bringing in financial help to raise funding and retail expertise to ensure there was a market for her new bread. Janice Gammell recalls her conversation with Lucinda.

“Robin was five and my Harry was four and we were trying to organise a play session for the boys,” she says. “Lucinda started to explain to me about Robin’s allergy and how he was coeliac [a condition of the intestines where sensitivity to gluten prevents the proper absorption of nutrients].

“I said, ‘he’s safe with me, I know all about it because my husband Bill is coeliac’.” Janice, who is now a non executive director of Genius, says: “Lucinda’s uniqueness is her inventiveness and her deep knowledge of food but she has allowed experienced business people to come in and help her build the business.

“It can be very difficult for entrepreneurs to let go of their ideas, but Lucinda is really good at seeking help and advice from those around her. It’s an entrepreneurial trait she shares with Bill.” The Genius story is a heartening one. Lucinda grew up in Buckinghamshire as part of the Lyon’s family famed for its tea shops and Swiss rolls. Her dad worked as an executive in the business. Every Sunday was a roast lunch with granny, the stone-deaf matriarch, maiden aunts, rotund uncles and lots of children running around.

“Food is a very big thing in my family,” she says. “They were Jewish and in true Jewish tradition we met with all the extended family for big meals. “It was very entrenched in our family history and, because of the way I was brought up, I always wanted to cook properly. I always wanted to eat with my family and give them really good food.” Lucinda was interested in science and studied physiology at Queen Mary and Westfield, part of the University of London. “I didn’t know what to do afterwards, so I thought I’d do a quick course at Leiths School of Food & Wine just to get the cooking bug out of my system, then I’d go and do something serious,” she says. From the moment she crossed the threshold at Wendell Road in 1993, she was besotted.

“I loved it,” she says. “The best thing I’ve ever done. People talked about food all day, and then sit in the pub next door and talked about it all night until we were thrown out at closing time.” She knew she loved cooking and decided to get frontline experience in a reputable London restaurant.

She landed a job in Terence Conran’s Bibendum as chef de partie under the legendary Simon Hopkinson. “I had a fascinating year there and learned so much. But I didn’t enjoy it all,” she admits. Lucinda was still in her mid 20s, petite and fit but the constant physical bending and the lifting of heavy, often scalding, pots 16 hours a day, seven days a week began to give her back problems.

“It was really full-on and it wasn’t for me in the end,” she says. “Everything in my life had stopped other than work.” She left and set up a catering company called Thyme & Place with a friend from Leiths. It was successful, doing weddings, corporate events, parties and Lucinda met lots of interesting people. But her back pain persisted. She went back to Leiths as a cookery teacher, then director Caroline Waldegrave asked her if she would like to write the Leiths Techniques Bible, a book on methods of cooking. Lucinda, together with Sue Spaull, penned the best-selling tome. Using her scientific background, she was keen to understand why cooks use certain ingredients, and how they blended in cooking. It took four years to complete and it was voted by Waitrose as the sixth most useful cooking book ever, with Hopkinson’s Roast Chicken and Other Stories at number one. While researching her book, Lucinda’s husband Hew Bruce-Gardyne, originally from Scotland, landed a job back in Edinburgh and he brought a pregnant Lucinda with him.

She says: “I was a bit nervous coming to Scotland because all of my family were London-based and I was six months pregnant with Robin, my second baby.” Then Angus turned out to be allergic to dairy products.

He was being breast-fed but Lucinda was struggling late in the evening, so she decided to give him a milky bottle. Angus became deeply distressed and developed a red rash around his mouth. After a check-up, the health visitor noted that he was under weight and advised Lucinda to give him milky snacks.

“I wasn’t convinced it was a good idea. I thought he might be allergic to dairy. But I wanted to give it a go with a baby yoghurt. I put one spoonful into his mouth and he went mad. Within minutes, there was a red rash and swelling all over his neck, face and arms,” she recalls with anguish. Angus was taken to the doctors where it was obvious he had a contact allergic reaction. Feeding a baby without dairy was hard because there were limited products on the market.

“In the last five years there has been a great increase,” she says. “We had to discover soya milk, rice milk and dairy-free yoghurts. We tried all sorts of different products.

“It can be a lot to get your head around because you simply can’t pick something up. You need to be organised. Because I was a chef and I’d written a book about cooking and ingredients, it gave me the background to deal with this. I was aware I was lucky because I could experiment and work out ways of feeding my family. I had the confidence to try out different styles of cooking.” She also realised that unless people cooked from scratch, the diet would be extremely limited. This was the genesis of Lucinda’s second book in 2008, How To Cook For Food Allergies, which was a fresh look at favourite recipes. It was also dedicated to her mum Margie Monbiot, who passed away several years ago.

Lucinda says: “Her health would have benefited hugely from the improved understanding and wealth of information on food allergies that we have today.” While Lucinda had been trained with easy-to-find and robust ingredients such as wheat, flour, butter, eggs and nuts, her challenge now was to cook delicious food without these staples.

“The benchmark was that the recipes would only make the book if they were as good – or even better – than the mainstream alternative,” she explains.

“It comes naturally to me to do my own thing.” Some recipes were easy, with a dash of other ingredients, but she found that bread – which was 50% flour – a tough one to crack. How do you do it without flour? For the book, the alternative ingredients had to be familiar and bought in a good supermarket or a decent health food shop. Bread became the Everest to climb; it took 18 months to get the bread ready for the book. Meantime, Robin had arrived.

“By the time I got into the book, I discovered I had two sons who had food problems,” she says. When Robin was a baby he could eat anything. Then when he was two he looked grey around his eyes and developed dry skin. He wasn’t growing healthily and was tired and always cold.

“He was a pretty miserable young chap nd had constant diarrhoea,” says Lucinda. “It was really awful to see and I didn’t know what it was.

“He didn’t want a biscuit or a cake, which is unusual for a child. He didn’t want a sandwich and he would play around with his food.” Anything with gluten in it, such as toast and pasta, hurt his tummy and he would dash off to the loo. The doctors diagnosed a number of things but said they could only be certain about his coeliac condition with tests that would cause more upset to Robin but recommended that Lucinda remove gluten from his diet.

“I gave him a restricted diet which removed all gluten. Within two weeks all the symptoms had stopped and his skin was much softer. He was three-and-a-half. That confirmed it for me that he might be coeliac.” Lucinda continued her quest to bake bread. She was spending four hours a day getting the gluten-free flours right. It involved blending potato flour and cornflour with a small quantity of tapioca flour, rice flour and ground almonds. Gluten traps air pockets allowing yeast to rise, so she needed an alternative ingredient to capture the bubbles and used a sparing amount of xanthum gum. Batches of two loaves at a time in her domestic oven took its toll and the door fell off. Her book was well received and the bread was now looking and tasting good.

Lucinda went into Sainsbury’s at Blackhall in Edinburgh and spoke to the manageress. She agreed it had potential and suggested Lucinda approach a gluten-free bakery in Bathgate called United Central Bakeries (UCB). Lucinda went to see Paddy Cronin, commercial director at UCB, and over the next year they set about scaling up to find the equipment and inventing a process for making the bread in bulk. The bread had to be baked separately and to qualify as gluten-free it has to have fewer than 20 parts per million of wheat.

“It had to be made very carefully in the bakery and proven very gently,” says Lucinda. “Gluten-free bread isn’t as robust as normal bread, although it does have a shelf-life in the store of eight days.” Her initial thoughts were simply to supply local shops in Edinburgh, but meeting Janice was a turning point. She dropped two loaves in for Janice to give to Bill who rang up saying: “Lucinda, you’ve got something really good here.” He wanted to help – and he did. Lucinda had been expecting to do it all on a shoestring but now a significant investment from Bill changed the game and he was able to suggest heavyweight expertise. Janice and Bill called in Charteredbrands, the brand experts founded by Gervase Cottam, and a business that had been able to revitalised failing brands such as the dishwasher Sqezy and toilet cleaner Frish.

Gervase did some background work looking into the opportunities and, along with Dr Angela Pirrie, they found a major market was ripe for the picking. At a brainstorming session at Chartered brands’ HQ, they arrived at Genius, with Gervase agreeing to join as a full-time chief executive after a period as a consultant. With Edward Murray, the corporate financier and non-executive director of Baxters Foods as chairman, the team was now in place.

Lucinda’s husband, who was very supportive of the early project, stepped back, leaving Lucinda as the innovator and figurehead. There are now ten people working flat out to meet demand and work 24/7 for the bakery. Having Bill, Janice, Gervase, Angela and Edward on board chimes with a key piece of advice Lucinda received from her family before she started out the business.

“When you choose your business partners, look at their motives, values and experience,” she says. “If you trust them and share the same vision, then grasp the opportunity with both hands.

“It has surprised us how big the demand is for Genius bread. There are lots of peoplewho had just given up on bread altogether.

“When we got our first supermarket listing we were delighted. Tesco just jumped on us. We went from nothing to 700 stores nationwide overnight.” As soon as the six-month exclusivity deal with Tesco ended, Waitrose, Asda and Sainsbury’s weighed in wanting the bread. This year Morrison, several whole food chains and 350 Co-op stores are taking the bread. But a deal with Starbucks in February this year to supply bread for gluten-free sandwiches has taken the company onto another level on the High Street. To date, they have sold over four million loaves and retail sales turnover is approximately £10 million a year.

“We’ve thought about baking down south, but we’re proud that we have a bakery in Scotland,” Lucinda says proudly. “We’ve managed to meet demand so far. Because it’s a breakthrough product there is no-one to ask, so the best way is to make it ourselves.” Genius sparks customer loyalty with 16,000 people signed up on the website, most thanking Lucinda for her creation. And she says there is a whole tray of products to come. Family life has been transformed too. Lucinda and Hew, with Angus, Robin and young Otto, are much healthier and love catching up in the evening. It’s special if grandmother Dorothy drops by, too.

“We eat together every night as a family at 6:30pm,” says Lucinda. “I don’t want us all eating different stuff – I’m not running a café. It’s much better that we all sit down and have the same food. It means that the children don’t have an opportunity to be fussy and faddy. We all eat the same and nobody notices the difference.” Perhaps somewhere down the line, Genius gluten-free bread might become the target of a take-over – but Lucinda is unlikely to do anything that tarnishes the quality and reputation. In all, it’s an entrepreneurial recipe for continued success.

 

×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement