Front page leader

Front page leader

Ian Dormer hopes headlines will have changed for the better after his term as national chairman of the Institute of Directors is over.

Ian Dormer’s aspirations as he heads the Institute of Directors nationally are twofold. At the end of his term as chairman – be that three years on or six – he’d like business, when reported in the media and discussed on the high street, to be seen as “a really positive good thing, rather than the negative image often projected on front pages now.”

He’ll also work from his privileged London chair to realise the IoD goal of ensuring directors are fit for purpose.

“The two things are linked,” he points out, contemplating with BQ the new appointment from his spartan managing director’s office at Rosh Engineering in Birtley.

“If we directors do our job well, business will be regarded as a good thing.” Dormer loves media, in truth, especially the memories of working in it himself, and the journalists he knows and has known - even if he did have to act unilaterally to modernise print publishing.

Early in his career, during the battles over modernising British print and publishing technology, he worked at Flight International, a major title in a 100-strong publications group.

Many journalists on various newspapers and magazines for some time refused to use computers without a pay rise.

Dormer, who’d used them at university, couldn’t abide copy paper, “carbons” and rip-it-out- and-startagain rituals.

He quit a recalcitrant trade union to use a computer.

He kept his job, and within six months of seeing the user benefits, the entire editorial staff had followed suit.

He only gave up journalism when invited to inherit the business his parents Roy and Sheila – hence Rosh – ran. It was 1989.

“The business then was run from a front bedroom, and employed three people on a temporary ad hoc basis,” he recalls.

“I’m not an engineer. The best thing I could do was grow the business and employ qualified engineers. Over the next five years I drove the business very hard.” Wise thinking. The firm works with on-site electricity transformers – replacing, uprating, repairing, dismantling, cleaning, painting, testing, project managing and advising.

It has just helped resuscitate Redcar’s massive steelworks under SSI’s new ownership after near closure.

The work generally is critical, potentially dangerous and without scrupulous application of safeguards.

Dormer pushes our two mugs of tea closer together on the table between us. He explains: “You can have two pieces of equipment close together like this with only four or five metres between.

"You’re working on one with no power going through. But there may be four and a half thousand volts going through the other. Do something stupid like swinging a scaffolding pole the wrong way or toppling a ladder, and you’ll die. It’s very demanding work, but satisfying and rewarding also when all goes well.”

All’s going well. The firm has now grown into its fourth location. The workforce, up to 30 strong and mostly working away at power stations and big industrial sites, includes five fully qualified graduate engineers and two trainee engineers.

The client list includes EDF Energy, Scottish and Southern Energy, Western Power Distribution, United Utilities, Nexus, Lafarge, and Ford Motor Company.

Turnover is £3m-plus, with profit rather than turnover the goal. Under Dormer, the firm also covers the Benelux countries and Ireland, but focus presently is on the UK where a lot of the electricity supply’s network installed in the 1960s has a lifespan now requiring attention.

Outside the Royal Society for the Prevention of Accidents and the British Safety Council you’ll be pressed to find anyone more concerned than he about health and safety.

A plethora of framed certificates hanging in the reception area, and his chairing of an IoD-HSE group, confirms this. He lectures on the subject across Europe. He’s concerned that British firms often lose out because they follow EU rules conscientiously while others apparently don’t.

He cites insistence on scaffolding for work even only 12ft off the ground - the essence of a transformer painting contract he pitched for in The Netherlands.

He agrees the sense in scaffolding but was asked why he intended using it there.

He explained the height and safety factor but was told: “No Dutch company would use it.” Says Dormer: “How can I tell my site staff that it’s safe to work off a ladder at that height in Holland but unsafe in Britain? We bid to include scaffolding and lost the contract. We wanted to do it safely. The Dutch didn’t.”

He cited this instance also during a speech on essential leadership at an EC conference in Bilbao. A sympathetic member of the audience, from an Irish company, quoted a similar deadlock over building a power station there in Bilbao.

An EC commissioner present agreed this was all wrong; the same standards should be applied throughout Europe.

“We need more legislation,” he declared. Says Dormer: “My head hit the lectern. I told him he was missing the point. There’s already legislation. It’s just not being applied. UK business is damn good at complying with rules and laws. This is the world we’re in. We knock ourselves in Britain about how we run British business. Yet It has transformed itself over the years.”

Dormer, 48, has been active with the IoD nationally since the early 1990s serving also as chairman in the North East, a region whose way of life (he and his family live in Gosforth) he much prefers over London’s.

Having worked so extensively also with other bodies promoting the North East’s good, might he as national chairman now advocate a national economic push for weaker regions, to benefit the UK economy as a whole? “One of my bugbears,” he replies, “is that we knock ourselves in the North East far too much. We have some top drawer businesses that are extraordinarily successful. Instead of focussing on what works, and what we’re good at, we hanker after things now not successful, or which have even died. The more we start building ourselves up, the better.

“I’m a big advocate in London of how great the North East is. We’ve an extraordinarily skilled, dedicated, committed and passionate workforce.”

He cites how Nissan, as Europe’s most productive operation, has ended an embarrassment of Britain’s motor industry having once been the laughing stock.

He cites high tech achievements of a home-grown Sage now gaining global domination. And Greggs, started on Gosforth High Street and now having taken over the UK.

“These are what we should sing about,” he suggests, “not shipbuilding and coalmining.” But what if coalmining returns under a new clean process safer to human life than earlier methods were? “Fine,” he says.

“But we’ve got to start saying where the real positives are in business and industry. Success breeds success.”

He was much involved in the work of One North East. Now the regional development agency is no more, does he sense a loss of platform from which to progress strategic policies?

He replies: “The Local Enterprise Partnerships now in place obviously must try to find their feet and move forward. ONE shifted a great deal forward in terms of structural improvements. But there’s no point in saying it would be good to have that still. That’s it.

“We must move on and make the most of what we’ve got. Let’s hope LEPs can do things. Government doesn’t have the money it once had. We have to do things for less.

“Through innovation, we in the North East will make the most of what we do have. I believe government should only do what we can’t do for ourselves. Say we want to build a decent road north and a decent road west from Newcastle. I’d like also high speed trains to come to the North East too, not just Birmingham and the West. We also want the best airport and port facilities. Businesses can’t necessarily do these things. We need government to come in with us there.”

Would this prominent North East antidevolutionist take the same stand now that the Government has favoured Scotland with the new Green Investment Bank that the North East made a case for, and which some might feel is part of a bigger appeasement to weaken support for Scottish independence in any referendum held about that?

“I took my stand because the North East wasn’t offered devolution,” he answers. “The Bill in question gave us fundamentally no more power than we have now. It was almost a sop, merely committing us to another tier of political bodies likely to get even more in the way of business.

“All we need is for our political representatives here to get together. This region isn’t a diverse political grouping. We’ve Labour MPs and Labour councillors very largely. We need to have them fight for us politically if that’s what’s needed. But, first and foremost, we need a central government giving businesses an environment in which to prosper. Take our handcuffs off. We’ll do the rest.

“Politicians often think they’re helping when really they’re hindering. I’m often asked what piece of legislation would you like rid of? It’s not one piece; it’s a multitude. So much time in business is distracted by legislation. Employment laws are probably the biggest hindrance to moving forward. With so much new legislation coming out constantly you can easily make a mistake unintentionally.”

The IoD tries, even so, to promote among members and the general corporate community good leadership, good corporate governance, and responsible leadership.

Dormer explains: “You become a director suddenly and think you know what you’re doing. Rubbish. We expect our staff to learn continually. So should company directors.”

Thus it runs programmes leading to chartered director status, which carries Royal Assent.

“It’s now an important pillar of what we do – tough, but meant to be,” he says.

“The end game is that you understand about processes and standards a good company director should follow.”Participants undergo a certificate of diploma course, followed by a peer group interview. It’s based on academic knowledge, technical knowledge and personal experience and, he points out: “Even when you have it the only way you can maintain chartered status is by continuing professional development. I’ve sat in on interviews with extremely capable directors and when you shake their hand at the end it’s sweating. It’s not easy, not cheap but valuable. Directors coming through say it improves their own performance and, in so doing, benefits their organisations.”

Ian is himself doing the course. Meanwhile, back to the economy. His conviction is that a low tax economy will encourage firms, whether coming to the UK or in the UK already. He describes GlaxoSmithKline’s recently announced £500m investment into UK operations as “significant”.

The firm says recent tax cuts were an influence. Whatever, it brightens prospects for Barnard Castle whose plant was repeatedly rumoured to be nearing closure.

And Dormer maintains that low tax economies encourage businesses, and businesses employ people.

“The more people we have employed, the better life is for society,” he adds. “I come from a small business but we depend on big businesses for our livelihood. We must work together. Both have challenges and different ways. But we need businesses big and small.”

Within the IoD his commitment to the best interests of British business is praised, as is his championing of responsible commerce and the positive role it can play.

The organisation he now leads has 40,000 members, from corporation chief executives to start-up directors, and a 109-year history.

It calls itself a non-party political organisation, passing members’ views to ministers, MPs and senior civil servants.

Ian Dormer may not be a sparkie in the day job at Birtley, but behind the majestic Regency facade of the IoD headquarters on Pall Mall his enthusiasm should get sparks flying – in a practical way – both for the North East and for businesses big and small.
×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement