Deadgood designs on success

Deadgood designs on success

Elliot Brook and Dan Ziglam are building a North East reputation for progressive furniture and lighting design, taking other young creators with them at the same time.

The paradox is hard to ignore, making your way along Market Street in central Newcastle.

There stands Chapman’s respected furniture store, fated to shut down soon after 165 years.

Yet in a Carliol Square office block just behind, up four breathtaking floors of stone stairs, Elliot Brook 9pictured) and Dan Ziglam combine their studio ingenuity, pursuing their vision to develop “the most dynamic design brand of our generation.”

This, Elliot amplifies, will embrace an eclectic collection of 21st Century furniture, but also lighting and interior products for “an international niche of style driven consumers and cutting edge commercial projects.“

Don’t look askance. Their four-year-old company, Deadgood Trading Ltd, has already had the BBC and Google as clients, the latter both in London and Madrid, and with which Deadgood is now also negotiating over a project in Dubai.

The designers’ initial orders were delivered to the British Council’s offices in Sudan, and into upmarket retailer Heals in London.

They first attracted an international following when promoting prototypes at exhibitions in London, Paris, Stockholm, New York and Milan.

In those early days they operated under several guises. Inspired by the graduate fairs on mainland Europe that they were able to attend at university expense, they started promoting their own design events in the North East called Launch.

“Every time we came back to the North East we felt we’d had the wind kicked out of us,” Elliot explains.

“There was no scene here. Lots of interesting creators were trying to launch businesses, but no real platform existed to show this region what we were all doing.”

To run Launch and bring regional designers to wider audiences regionally and nationally, they tapped into the Finance for Business fund.

Over three years, it became a leading North East showcase of design, promoting their work and that of more than 50 more emerging regional designers and creative businesses. The annual exhibitions in Newcastle attracted more than 3,500 visitors. Dan and Elliot promoted themselves then as a design studio.

Their second Launch gained them the attention of James Barker, managing director of avant garde furnisher Barker & Stonehouse. New ground was thus broken even before Deadgood was set up.

James asked Elliot and Dan to design a collection for his Teesside firm’s seven showrooms nationwide. The collaborative outcome, the Love Collection, won front-cover editorial space and numerous features in leading industry publications. Further foreign recognition was inevitable.

Elliot says: “The furniture was built for a Barker and Stonehouse audience, and distributed throughout. This continues. Just to be given the opportunity – in 2006, I think – to work with someone obviously prestigious, was great. It was successful for them, too, I believe. They had not worked with young designers in that way before.”

Barker & Stonehouse’s insistence on high standards was underlined again recently, incidentally, when its website was voted Best Online Store in the WebAssist 2012 global awards, organised by the Californian software giant.

You can thus understand Deadgood’s delight at its own connection. You can also see Deadgood expertise in lighting if you pass The Toffee Factory, award-winning landmark building recently completed, scintillatingly, for the creative and digital sector on Newcastle Quayside.

Xsite Architecture had Deadgood create nine big spun hemispheres to light the reception area. Deadgood has now made these hemispheres part of its range. BQ met Elliot on his return from Deadgood’s fourth appearance at the 100% Design exhibition at Earls Court, part of a London design festival.

They had used the key opportunity – 25,000 mainly-trade visitors in four days - to launch a range of lighting, and a stool inspired by charity awareness ribbons. The designer concerned had liked the ribbons’ shape, and it was decided to offer charities at the same time a royalty.

The rotationally moulded plastic stool has a recycled plastic core, with upholstery suited to commercial use. The colour palette of fabrics and finishes is extensive. The lighting has aluminium extrusions and is cost-effective for commercial interiors. “Our products and brand must imply fun, excellence, precision, craftsmanship, taste and innovation.

“This way, we are reaching the most discerning audiences,” Elliot explains. Business can be cut-throat though. They were angered by the numbers of individuals taking photographs of items at their Earls Court stand, clearly to serve as blueprints compensating for their own lack of ideas.

They had already before spotted a lamp identical to one of theirs on sale at a major retail outlet. Their complaint there brought an immediate withdrawal. Deadgood’s progress is remarkable, given that Elliot and Dan had little money themselves to invest, and no business background.

It must speak well too for the entrepreneurial culture of Northumbria University. The two were lucky in being able to spread entrepreneurial wings at a time when public money for start-ups was more plentiful. It required truffling. But Elliot and Dan promoted not only their own work but that of other designers raw like themselves.

They’d graduated in three dimensional design, Elliot an admirer especially of Verner Panton, one of Denmark’s most influential designers of modern times, Paul Smith in London, and Marcel Wanders, the Dutchman hailed by the New York Times as “the Lady Gaga of the design world.”

Their first four years after graduation were spent with a designersin- residence project at the university. They were mentored simultaneously at a hatchery for small businesses. Roger Candy, the enterprise manager at Northumbria University, encouraged them to prepare their business plan.

They did it initially not on the back of the proverbial cigarette packet, but on the back of a beer mat. Then over two years they developed it, amassing information through mentors – accountants, lawyers, journalists – giving them insights.

“It’s been a steep learning curve,” Elliot admits. “But now we’re both as passionate about business as about the creative angle. Our long-term aim is to be a platform from which emerging designers can work with an exciting young brand. We work already with about six other design studios run independently.

“We take certain products of their range into our Deadgood brand. We give an agreed royalty. That way we continue to work with other young creatives. That type of opportunity never existed for us. But we want to offer an aspirational brand other young designers we want to work with.”

They’ve already attracted Lee Broom (Designer of the Year at the British Design Awards in 2012) and Max Lamb (Designer of the Future in Design Miami/Basle in 2008). Elliot, 31 now and married since 2006 to Victoria, lives in West Newcastle, where they are raising daughter Molly, aged two, and son Freddie who was 12 weeks old as we talked.

Elliot now designs less himself, concentrating more on creative direction – which designers to work with, types of product preferred, also branding and photography.

“I soon realised I wasn’t the best designer so we leave that to others better than me,” he says modestly, and in contrast to triumphant sounds otherwise from the company’s press release. The partners work apart a lot now, Dan having two and a half years ago moved to London to run Deadgood’s premises opened at Islington. “With that, the business has become a lot more efficient,” Elliot says.

Dan, 30 and married to Danielle since May, shares the London office with Vicki, the firm’s sole employee. She’s a designer who also deals with sales administration and the logistics and supply chain.

A sales representative they had for nine months was lured away by a bigger company. But they also have interns and placements, usually one or two at a time. Dan works closely with in-house designers, and designers favoured by Deadgood. He also has key relationships with their manufacturers, and looks after product development.

Dan is from Long Eaton in Derbyshire, Elliot from Holmfirth, Yorkshire’s paradise for walkers and the setting for TV’s Last of the Summer Wine. Both on graduating had talked of moving to London – “creative capital of the world, with huge opportunity.”

But, says Elliot: “We also felt that in setting up there first we might get lost.” Amid the flurry of money creative industries bathed in between 2004 and 2007, they secured £7,000 from the Arts Council, for initial marketing and prototypes to exhibit at a trade fair in London. That enabled them to win a talent award.

They gained legal advice, and were also advised to contact their regional development agency and Business Link advisory service. The current business sprang up in 2008 with £150,000 of support from One North East and the Design Creative Fund.

This launch-time booster arrived the same week the global financial crisis arose. However, last year they secured £120,000 through Rivers Capital Partners, the independent venture capital fund manager formed in 2009 as a joint venture by its founding partners, Finance Tree and E-Synergy.

They also raised £30,000 more angelically through a second tranche of finance matched by David Cottam, chairman and finance director of Cottam Investments Ltd. and Cottam Brush Ltd of South Tyneside. Elliot says: “While we don’t assemble product ourselves, we do take it to market. We felt David could be very helpful with manufacturing expertise, logistics and distribution.”

Indeed they have recently decided to outsource their warehousing and assembly side, enabling them to concentrate on where they’re adding value. Also through Rivers the partners gained a chairman, Hossain Rezaie.

The Stocksfield multi-millionaire, using his engineering knowledge honed at the polytechnic that became Northumbria University, had early in his career proved ethnic breads could be baked in electric instead of fired ovens.

He then built his Pride Valley Foods at Seaham into Europe’s biggest specialist breadmaker, before selling it to Gruma, the world’s biggest tortilla manufacturer for £20m.

An adviser who can sell brushes to China and an adviser who can revolutionise aeons-old practices, as David Cottam and Hossain Rezaie are, promise powerful support, especially amid confidence expressed by Rivers Capital Partners.

Deadgood’s daily hurdle now, as Chapmans’ managing director John Chapman might affirm, is getting the orders in. Young design talent on one side, big established companies on the other - the latter dominating markets through tie-ins with dealers who have relationships with the clients. “The biggest thing for us is to be seen scaling ladders, to have client confidence that we can deliver and are not just young designers,” says Elliot.

“And we’ve secured some great clients recently - Holland Park School in West London, for example. “About 700 stools have gone in there. We worked to win that over two-and-a-half years. Ours isn’t a quick sell industry. Not just a meeting, a handshake and deal closed. For us it’s more a whole chain of events.”

So do they have to moderate their ideas to satisfy the markets? “We do develop a lot based on feedback. One stool we put out to market drew a great response. But the client base suggested a range of tables to accompany. We’ve produced that. There needs to be a chair too. That’s currently in development. But in concept over all, we just go for it. We’re quite headstrong.” Price-wise? “Very competitive. The education sector we’re involved in is hard on pricing. We have to be competitive, no handcrafted items costing tens of thousands.”

But things can be made to order. A client in Madrid loved a sideboard offered in their Parq Life Collection - its solid brass surface with walnut veneers. For restaurant purposes, though, it had to be smaller and higher. Easily done. To remain a lean, flexible firm, Deadgood outsources extensively but championing British interests.

Elliot says: “We use British manufacturers scattered round the country, including at Washington near here. We also outsource the branding, the marketing and communications. We get a couple of things from Slovenia (timber) and China (mirrors). But a key value for us is to promote the UK in production as much as possible. We’re 95% British and well positioned to do that.”

They believe a turnover of around £550,000 this year could become £5m within five years, with their present portfolio of 40 products up to 150. Elliot says realistically: “Our business is governed by the construction industry. Fewer buildings are going up and furniture is the last thing bought. So if there’s any budget cutting it’s normally the furniture that’s hit. We’ve lost projects due to the climate we’re in. But we are winning others also.”

×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement