Heathrow: We’re ready to build

Heathrow: We’re ready to build

After yet another record year, Britain’s busiest port is determined to continue growing and is calling in the contractors. Bryce Wilcock met with Heathrow chief John Holland-Kaye to find out more

When asked how confident he was of a third runway being built at Heathrow, John Holland-Kaye smiled as he said the airport was the ‘45 favourite, with the bookmakers making them 23.’

And the airport’s chief executive has every right to be in a cheery mood. With the airport celebrating its strongest year to date last year, it is showing no signs of slowing down after welcoming 5.5 million passengers through its doors in January, marking Heathrow Airport’s strongest ever start to a year.

Surrounding these celebrations however, remains the cloud of uncertainty over the government’s delay in making a final decision over airport expansion in the southeast. In September 2012, the UK government launched a five-man commission to explore how the UK can maintain its status as an international hub for aviation and to highlight immediate actions to improve the use of existing runway capacity over the next five years.

After three years of research, The Davies Commission recommended last July that a third runway should be built at Heathrow, at a cost of £18.6bn. Other shortlisted options included the extension of the existing northern runway at Heathrow - costing £13.5bn - or building a second runway at Gatwick, costing £9.3bn. Despite this, the government has continued to put off making a final decision on the expansion, which was expected late last year.

Throughout this period, politicians, business leaders and local communities across the south have all had their say on the commission’s recommendation, but Holland-Kaye is confident that the government will go ahead with the commission’s recommendation and Heathrow will be given the nod over its competitors.

He is so confident in fact, that Heathrow has already revealed the four winning bidders to assist in expanding the airport. Back in March, following a competitive tendering process, Arup, CH2M, MACE and Turner & Townsend were all chosen to work alongside Heathrow Airport Ltd to deliver its expansion plans.

“We just want to get on with this, the important thing is when we start building, and when we are able to get the new airport open,” said Holland-Kaye before going on to talk about what he expects to happen next. “If the government thinks it needs a few more months to do some work on environmental issues to avoid a judicial review further down the line, then that will be time well spent but we just want to get on with this expansion and make it happen.

“It is such a huge opportunity for the UK – we should be having more flights to the UK’s regional airports as well as to more of the worlds most emerging markets and the sooner we get on and have a decision, the sooner we can make it happen.”

Prime Minister David Cameron had promised a decision on the issue by Christmas last year after the commission led by Sir Howard Davies gave Heathrow the nod, but the debate is still on going.

When asked why he believed Heathrow was the best option, Holland-Kaye broke his reasoning down into three key points before going into detail. He said: “There are three things that are unique about Heathrow’s expansion. The first is we can go from just over 80 long haul destinations today to around 120, making the UK the best connected country in the world.

“Secondly, we can also introduce more services to regional UK airports. The third is cargo. We’re the largest port in the UK and there’ll be exports from the UK flying around the world every day from Heathrow, helping small businesses expand into global markets, and no other airport in the UK can do this. Expanding Heathrow will allow more capacity for the UK to remain a great economic power.”

With Heathrow at full capacity, demand is high. Garuda Indonesia launched the UK’s first non-stop service to Jakarta from Heathrow last month, providing direct access to one of the BRIC’s most emerging economies. Garuda however is just one of a number of airlines looking to connect more services from across the globe to Heathrow and Holland-Kaye believes it is vital we continue increasing not only the number of international services, but also regional.

“A third runway at Heathrow would lead to more long haul connections for all of the UK not just London and the southeast. We’re at full capacity today and we’ve seen the number of flights to UK destinations pretty much halved in the last 10 years. We need to reverse that and only expanding Heathrow can do that.

“We will keep adding long haul routes but nowhere near where we need to be able to get to. We can keep Britain in the game for the next 9-10 years until we get the capacity but there is so much pent up demand there that we just cannot get access to. I have 30 airlines who want to expand at Heathrow. No other airport has that kind of demand – we just have to get on with it.”

One of the key motivators behind the airport commission’s report was the need to ensure UK exporters could continue to compete overseas. With the world economy’s centre of gravity gradually moving eastward, and global supply chains becoming more complex, air connections are set to be ever more important in establishing access to key export markets for British businesses.

Speaking about what extra airport capacity would mean for exporters, Holland-Kaye said: “Our cargo capacity is full on many key routes, which is holding back UK exporters by forcing them to have to go by longer and more complicated routes to get to market. We should have the world’s best connected, most efficient and sustainable hub right here in the UK with regular flights to all of our regional airports and all other key trading centres – keeping Britain right at the heart of the global economy.”

With plans also in place to double air freight volumes with a £180m overhaul of it’s cargo facilities, Holland-Kaye spoke quite passionately when asked about the airports commitment to small businesses, referring to one 23-year-old entrepreneur from rural Staffordshire in particular, saying: “Small businesses start their exporting with a box on a plane – not a container on a ship. And most of them go through Heathrow.

“I was with one young exporter from the West Midlands just recently, Louis Barnett, who is exporting chocolate to Mexico – which is extraordinary. Talk about taking coal to Newcastle! It just shows if you let our small businesses get access to market then they will find a way to develop their export business. But unless we make it cheap and easy for them to get to growing markets – which means you want at least a daily flight so they don’t have to wait three days until they can come back – and ideally you want competition on those routes to bring prices down – we aren’t going to give businesses that chance. Mexico City where he exports to is a perfect example – we have daily flights from British Airways and Air Mexico which is a perfect example of what we can achieve with more services connecting the UK to the rest of the world.”

It’s not just the nation’s exporters who will benefit from the plans either. As Holland-Kaye was quite keen to point out: “With Terminal 2 all of the mechanical and electrical systems were made in the West Midlands - all of the steel came from Sheffield – the floors of the carpark came from Glasgow and the toilets came from Northern Ireland. This is a great example of how we will spread the benefits of our £60m investment right across the UK.

“A prime example of this is Hart Doors in the North East. When we built Terminal 5 they provided all of our doors and it was a great window for them to display their products worldwide. We will need a lot more of this collaboration whilst we are building as we spread the work across the UK.”

Speaking last May, campaign group Let Britain Fly said it was concerned that other countries plan on building more than 50 new runways between now and 2036 – leaving the UK at risk of falling behind its competitors - a view which is shared by Holland-Kaye: “This is definitely, definitely the case.

“We’ve already fallen behind the French in terms of being the best connected and there is only six airports in the world with over 50 regular flights to long haul destinations and Heathrow is one of them – Paris is another which has just overtaken us.

“We’re also going to see others overtake us over the next 10 years. We were until last year the 3rd largest airport in the world – we’re now down to sixth. In 10 years time Paris will probably have overtaken us in terms of passengers and we will probably see some of the Asian and Middle Eastern hubs move ahead of us.

“We maybe just about in the top 10 – or top 20 – but that’s a mark of how the UK is gradually losing its place among the world elite. We’re a trading nation – we must be right at the heart of those trading links. And that decline will be a symbol of international companies choosing to invest in other countries besides the UK and we have to fight back. That’s why I believe the UK government will make the right decision and expand Heathrow. They get it – they understand just how important Scotland, Northern Ireland, the Northern Powerhouse and the Midlands Engine are to the whole economy, and Heathrow can bridge them all.”

Despite the commission’s recommendation, a number of politicians and local figureheads have campaigned against the decision. London Mayor Boris Johnson for example has been a vehement opponent of the expansion, while in October 2009, Prime Minister David Cameron declared that he would not support the project, saying “no ifs, no buts.” Both Zac Goldsmith and Sadiq Khan - the respective Conservative and Labour candidates hoping to succeed Boris as Mayor - are also campaigning against a third runway. Goldsmith in particular, has vowed to quit as an MP if a Heathrow plan is approved.

Speaking in December, Gatwick's chief executive, Stewart Wingate, said the delay was a ‘defining moment in the expansion debate’ and claimed Heathrow's supporters must now realise that a third runway will never go ahead "as the environmental hurdles are just too high." His thoughts were echoed by a number of environmental groups and local campaigners standing against the commission’s recommendation.

But when asked about the subject, Holland-Kaye insisted he was ‘confident we can meet tough environmental standards,’ adding: “We have developed our plans so that we will have fewer people affected by aircraft noise and today we will meet all air quality targets and will have no more cars on the airports roads.

“We’ve worked with the local community to design these plans and the majority of local communities do now support Heathrow expansion including MPs and local councils. We are still working hard to improve our environmental position, in fact over the past five years we have reduced emissions from the airport by 16% because of actions we have taken.”

He also highlighted the effect it will have on the local economy, saying: “We have a great track record of reducing the impact on local communities and the communities we are talking about are our people. A quarter will come and work for us – we will provide 40,000 jobs for local people in fairly underdeveloped areas of London. In places like Southall we can provide jobs for future generations and that is why there is so much support for Heathrow expansion.”

Also backing Holland-Kaye in his corner however are some of the nation’s leading politicians and campaign groups. Industry bodies such as the CBI, FSB and TUC have all aired their support in public as well as a number of high profile business leaders. The CBI, which condemned the ‘deeply disappointing’ delay, has warned waiting could cost the economy more than £5bn.

More recently, outspoken entrepreneur Sir Richard Branson accused politicians of refusing to back Heathrow’s expansion plans, stating “they are more concerned about their own careers rather than doing what is right for the country." The billionaire founder of the Virgin Group said the UK is being "held back" by the government's delay in backing a third runway at the West London airport.

When asked for his views on the matter, Holland-Kaye felt he had the backing of the majority of politicians and business leaders, stating: “Most politicians I’ve met are going into politics for the right reasons – they want to make the country better as a result of what they’ve done. That’s what we believe as well. We want our children and the next generation to have at least as good an opportunity as we have had but unless we invest in the infrastructure like Heathrow – we aren’t going to achieve that.

“There’s huge support from business, unions and politicians so we just need to get on with it and make it happen. But I do understand Richard Bransons frustrations – he didn’t get where he is today by putting off making big decisions till the next year.”

×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement