Richard Pierce

Richard Pierce

We all scream for ice cream

He’s sold 40 million-plus scoops of Italian-made gelato in the UK. Steve Dyson samples a few of Joe Delucci’s flavours with owner Richard Pierce.

Imagine the scene: the owner of an ice cream brand asks if I want to try his gelato, and of course I say “yes”.

“Which flavour?” asks Richard Pierce, whose Joe Delucci’s company has sold more than 40 million scoops of the Italian-made treat to the UK, and counting.

“Well, they all sound lovely,” I reply. And before you can say mint chocolate chip, a waiter in The Farm pub, Solihull, gracefully arrives with a huge tray containing 12 large scoops of gelato.

Rum and raisin, toffee, fruits of the forest, chocolate, lemon, banana, mascarpone, mango… I can’t remember all the flavours, and with both hands holding spoons I can’t be expected to take notes for this part of the interview.

But I can remember the face of a female diner as she jealously stares at my feast, not believing the sight before her eyes. And I remember my favourite, coconut, a choice that delights Pierce: “I just love it that you like that flavour. It’s one of our best-sellers.”

Oh, eating gelato is such fun. But it’s not always been a laugh running a business for Pierce. In the 2008 financial crash, when his Joe Delucci’s brand was made up of two American-Italian restaurants, he had to sell his posh detached home and swish new Range Rover to pay his bills.

But we’re rushing ahead, because to tell the story of the rise and fall and rise again of Pierce the entrepreneur, we need to start at the beginning. Born in Birmingham in 1969, Pierce grew up in Stourbridge, Hall Green and then Solihull, before leaving school in the mid-1980s when he recalls the jobs market was “horrendous”.

Nevertheless, he left school on a Thursday and started work on the Saturday, on the old Youth Training Scheme (YTS) for a travel company. “It was a case of doing anything,” recalls Pierce, whose early job-hopping included spells at various Birmingham hotels before becoming a bar tender at TGI Fridays.

He then spent nine months living in New York before setting up a security equipment business with an old school friend, which saw him “out all hours, all over the country”. The partnership didn’t last, but Pierce learned a lot about how passionate and labour-intensive owning your own business was.

At this point he was in his early-20s, and struggling to find a job, so he thought he’d try selling cars after hearing that one or two pals had done well in this sector.

“I started at Renault in Shirley, having never sold a car before,” Pierce remembers. “A chap there had held the sales record for nine years. I beat him in the first month, and every month thereafter.” Selling cars came naturally to Pierce, who approached the job in his own way: “I talked to customers and got to know what they wanted. But I wasn’t prepared to sell anything to anyone unless I thought it was right for them.”

After becoming top salesman at Renault, Pierce was head-hunted, first by a prestige car dealership, then by a Nissan dealership. But he was already starting to think: “I’m not going to sell cars for the rest of my life.”

Pierce’s developing personal mantra was “You’ve got to keep on challenging yourself”, something he first applied at TGIs when he determinedly memorised 300 cocktail recipes.

“I was good at selling cars, but I was asking myself: ‘How do I get to see more? What’s out there?’ I decided I needed to be in a community of successful people to see what the formula for success was.”

Richard PiercePierce applied for a top sales job at Porsche in Little Aston, near Sutton Coldfield, pitching himself against far more experienced salesmen from the likes of Aston Martin and Ferrari dealerships. He says: “Two bosses at the interview said: ‘Why should we pick you?’ I told them I could sell more cars by being genuine and authentic. I wrote them a cheque for £1,000 each, challenging them to take me on for nothing for three months so I could show them what I was capable of.”

Fortunately, the Porsche bosses didn’t cash Pierce’s cheque, but they did take him on, and within three months he was the top salesman out of 99 across the marque’s UK dealerships.

“The whole point was to be involved day-to-day with the kind of people I could learn from about what made them successful,” Pierce explains. “As I got to know them, I’d just politely ask how things worked.

“There were nouveau rich, some nice, some horrible. Old rich, some arrogant but others lovely people overflowing with grace and humility. An eclectic mix of people with the ability to buy Porsches.

“And if I didn’t think the car was right for them, I’d be honest and tell them. Some would come in saying they were thinking of buying a Ferrari instead, the kind of wavering person that some salesmen wouldn’t waste their time with.

“But I’d say: ‘Try them all out,’ and I’d ask them the right questions. ‘Who’s going to be driving the car? How many miles will you do? What does the car mean to you?’ And on a few occasions when I really thought they’d prefer another brand, I’d even set up a test drive for them too.

“They would tell other people: ‘That guy gives you the best advice ever. He won’t sell you a car you don’t want.’ And I built relationships, educating myself about their success.”

After Porsche, Pierce launched his own car sales firm called Lapworths, a niche personal service for high-worth individuals, where they didn’t even have to leave their home or business to try cars out. It was a booming success for seven-plus years, making Pierce his first serious money, which he ploughed into opening a couple of American-Italian restaurants in the West Midlands, under his new Joe Delucci’s brand.

“This swallowed a huge chunk of cash,” Pierce says. “It was a great concept – steak and pasta, quality products, authentic sauces. But it was at the wrong time: a sudden recession and then mad cow disease, which put everyone off steaks.”

Richard PierceThe financial environment dramatically changed. He had to close the restaurants, selling his house and car to make ends meet. “I lost my £1.2m house in Hatton, near Warwick, and I had to take my Range Rover back to the dealership,” he remembers. “The house was the worst thing – it had stables, paddock, gated drive, but it had to go. I was more disappointed for my Mum than anything, because she was so proud of what I’d got, although she’ll tell you she’s never stopped being proud.”

Despite the collapse of the restaurants, the Joe Delucci’s name survived. Pierce and his then business partner, Nigel Langstone, had discovered a gelato made by Menodiciotto, an Italian manufacturer, a product so delicious they had started diversifying into it as a separate business.

“It overlapped with our restaurants, as we quickly had other restaurants asking for it,” Pierce recalls. “And then we tried our own ice cream parlour in Leamington Spa in 2006, which was a success. But the 2008 recession was an enormous roller-coaster, emotionally and financially.”

When Pierce says “emotional roller-coaster” he means it. Today, he’s settled down with a long-term partner and two young children. But back then his personal life suffered, leaving him with a grown-up son from a previous relationship.

“Let’s just say that the pressures of business, the ups and downs of the recession, didn’t particularly help my complex personal life,” Pierce says grimly. “The sacrifices have been huge. Everyone around you is affected, including yourself. But you never give up, never give in.”

Fast-forward nearly ten years and Pierce is now 100% owner of the gelato-focused Joe Delucci’s company, every week importing up to 20 tonnes of the Turin-made product to the UK.  The company has three divisions. The first is retail kiosks, with around 20 in upmarket shopping malls across the country. The second is wholesale, supplying Nando’s restaurants, various hotel chains, gastro pubs, bistros, cafés and ice cream parlours. The third is grocery, with Joe Delucci’s now sold in 600 Tesco stores.

Joe Delucci’s annual revenues are more than £6m, with 130 staff nationwide. Around 15 are based at its head office in Lighthorne, near Gaydon in Warwickshire, where the company also has a huge, drive-in freezer to store its ice cream.

It’s not a bad turnaround for Pierce, who puts his success down to remembering principles from his car days: “I don’t sell anything people don’t want. As an indulgent refrigerated treat, Joe Delucci’s gelato is the healthiest ice cream you can get.

Richard Pierce“The fruit flavours are non-dairy, fat free, with huge amounts of natural ingredients. Even the more-indulgent flavours are lower in fat, which makes for a healthier way of eating ice cream. It’s what people want.”

Pierce also has a clear strategic vision to expand his wholesale and grocery divisions. The current business began with its own retail kiosks, once making 80% of revenues. Now the kiosks make 64% and are plateauing, whereas wholesale is now 25%, growing by 40% a year, and grocery is 10%, growing by 20%.

Pierce has recently appointed a managing director called Vickie Milligan, who has a wealth of experience from 25 years in the fast-moving consumer goods (FMCG) sector, including various senior roles at Coca-Cola.

“I’m just the owner,” Pierce says, “and I’ve brought Vickie in to steady the ship as we grow. It’s all well and good owning a plane, but if you’re only capable flying it at 25,000 feet and someone else can fly it at 50,000 feet, why wouldn’t you? Egos are not needed in business.”

Pierce’s plan is to double revenues in the next five years, possibly expanding abroad and perhaps even launching manufacturing sites to cope with demand. He says: “Who’s challenging the likes of Häagen-Dazs and Ben & Jerrys? There’s no reason why the go-to gelato in the UK and Europe can’t be Joe Delucci’s.”

It’s at this stage that Pierce invites me to plunge into 12 flavours of Joe Delucci’s, and as my eyes close in pleasure at the tastes, he explains why he feels his gelato is the best.

“We’re on the crest of a gelato wave, with loads of different brands. But our supplier’s method of making it in smaller batches and blowing less air, which is called overrun, makes it special. Our gelato’s anything from 30% to 50% air. It has to have that proportion because of the chemical structure of the flavours and ingredients.

“Cheap ice cream is made with inferior products, artificial flavours and preservatives. They don’t use whole fresh fruit. And they blow anything from 70% to 100% overrun… to them, it’s all about making money.

“Joe Delucci’s is how it’s always been made, how ice cream should be. Everything else is a bastardised version. Ours tastes clean, whereas inferior products need a glass of water afterwards because of the oily, tacky taste.

“Inferior products have anything from 16% to 30% fat, whereas ours is 0% in fat, and between 7% and 11% in indulgent flavours like toffee and vanilla. Gelato is not a sorbet, which has more water for an even cleaner taste. Ours tastes creamier because it’s a denser product, with less air, and you feel like you’re biting into fruit.”

And as I try to force myself to stop eating the most luscious ice cream I’ve ever tasted, I find myself furiously nodding and agreeing.

×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement