Happy valley

Happy valley

Teesside has a lot of work to do but the award of an Enterprise Zone is a big encouragement, Stephen Catchpole tells Brian Nicholls.

Stephen Catchpole, the recently-appointed managing director of Tees Valley Unlimited, says that while companies have to select their own business positives from the Budget, the good news for Teesside overall is its award of one of the enterprise zones in a new round of 11, ostensibly for manufacturers. Local Enterprise Partnerships (LEPs) such as Tees Valley Unlimited (TVU) are new, but winning an EZ has long been a Teesside goal.

Representatives of TVU and its local authority partners lobbied the Treasury hard last summer; TVU having already existed in another realm for around eight years. Catchpole says: “We lobbied with open eyes, learning particularly from the early ones in the 1980s – some of which were successful, but in reality achieved displacement of activity.

Some of that caused difficulties for town centres in retail and even office areas. We’re keen to ensure the next one doesn’t displace. We want to create an EZ concept for the 21st century.” Prospective sites remained confidential as BQ went to press. But Catchpole does say: “We’re finding out if manufacturing is the only use that can go on them.” The zone could be within any area of TVU’s five partner boroughs – Stockton, Middlesbrough, Redcar and Cleveland, Darlington and Hartlepool.

It could even straddle more than one. “We must ensure with the public and private sectors that we’re united, whatever our approach,” says Catchpole, who had returned from a cruise to the Canaries to learn of publicity in his absence, suggesting fallout over choice of site.

He insists: “I’ve not been here long. But I can say one of the great benefits to working here is an atmosphere of co-operation. It’s one reason why the Government approved us as an LEP. As the boroughs and the private sector have worked together for some time, that gives a bedrock, which is why I’m 100% confident.” TVU helped firms with their bids for a share of first payouts from the Regional Growth Fund (RGF1) and, says Catchpole, the fact that Cleveland Potash, SSI, Nifco, Lotte Chemical at Wilton and AV Dawson’s new rail freight terminal at Middlesbrough all succeeded, means Teesside did extremely well – “a reflection on the strength of our bids and the work our partners put in on them”. Now TVU minds are on RGF2 whose bids close on July 1 and the feeling is that smaller businesses may be helped more this time.

The initial payout from the fund was around £200m more than originally projected. Catchpole reckons that will now leave £1bn or less in the fund, which might therefore be allocated in the second round, eliminating rounds three and four. “We’re girding our loins for another decent run,” says Catchpole. “While round two will include company projects – like round one – it may also be about putting together programmes. A project is for the individual company. A programme can be for many companies, particularly SMEs, so we’re looking at generic schemes to bid, say business support – the sort we feel will have comprehensive business backing.

If successful, that money could be held by us, our partners, or a combination. Smaller firms could apply to us for moneys or activities in kind. “This would get over the first-round hurdle whereby every bid had to be for £1m, ruling out SMEs. There had been talks about banks getting together to put forward packages that SMEs could feature in.

As far as we’re aware, little of that has happened. I think round two was always going to be where you could put programmes together. We don’t rule out working with our local banks on packages. Firms could still come to us individually. Hopefully, some things we propose will again be innovative, practical and attractive to government.

“Teesside SMEs’ biggest issue is access to finance. It’s holding back their growth. Maybe RGF2 offers a route, bringing in experts.” Is Catchpole confident that public, private and voluntary sectors can work harmoniously within a LEP? “I can, hand on heart, say ‘yes’,” he says.

“Our success in RGF1 may be partly due to our organisation having already had a relationship with many of the companies. We weren’t starting from scratch, either on the proposals or on forming a relationship.

“I think we were the only LEP supporting our bids with an overarching statement of why those bids meet our economic aspirations. So we not only support each individual bid, but also give the fund’s adjudicating panel an overarching statement wrapping them together and explaining how they meet our economic policies.

“you couldn’t do that in the frenetic build-up to RGF1 unless you already had good relations and a good track record in partnership. Judging us against a brand new LEP is probably a bit unfair because in many ways we have been something of a LEP for years.” Did Tees Valley’s LEP have the equivalent of a 10 metre start for a 100 metre sprint, then? Well, yes, except that beyond that sprint a marathon looms.

“We must now find new ways to keep in front,” Catchpole admits. The main criticism against the Government’s replacement of regional development agencies (RDAs), such as One North East, by LEPs like TVU is that by comparison they have “nomoney and no power”.

The largesse the Government is doling out through them is only about a third of what the agencies had. TVU itself has taken a hit. In 2010-11 it had a £9m budget, mostly from One North East and the Homes Community Agency. Since April 1, that’s been slashed to £2m.

“We’ve had to go through a very painful staffing review,” Catchpole says. “That’s brought us down from 85 to a core staff of 31 with about eight jobs now on a 12-month transition. If we get no more money, those posts will disappear.” The £2m comes from the five participating boroughs. Catchpole says: “While it’s a quarter of what we had, it’s still significant. Other LEPs don’t have that. We’ve cut our cloth accordingly. The input from the private sector is time, energy and influence. We’ve put together a fairly robust statement of ambition.

From that flow strategies and activities we feel appropriate to the area. We, like everyone, must get used to much less public support in finances. “While we’re not yet able to move away from that completely, we are trying to rebalance the economy so there’s more justification for private investment.” Straitened or not, Catchpole believes two LEPs can work together to the region’s good in place of an RDA. He says, half-jokingly: “As an outsider, I find this obsession with each tribe in the North East peculiar. I understand it and am sure it has all been good fun. But, long term, the entire North East, indeed the North East coast and part of the Northern area, must make a viable proposition together at times to ensure a level playing field with other parts of the world.

“We’re competing globally now. If some inward investment doesn’t go to Gateshead it isn’t going to come to Middlesbrough. If something doesn’t go to Hartlepool it isn’t going to be snatched by Newcastle. The world’s not like that, particularly in new industries like offshore wind and renewables. The wind doesn’t just blow up the Tees or the Tyne. It blows along the entire coast.” Indeed, TVU through Catchpole latterly joined the lobby successful in bringing Hitachi’s train manufacturing to Newton Aycliffe in the North East LEP’s parish.

As he points out, it’s a “stone’s throw” from Darlington where some employees may eventually come from. “I’m looking to co-operate also with Leeds and Humberside,” he says, “and to get them to co-operate with us. With Scotland too – we share coastal strength in offshore energy. SSI’s steel manufacturing is in Tees Valley but you can’t tell me it won’t benefit the rest of the North East and North.

“It’s ludicrous to think of a local economy today as being within a mile or two of where immediate jobs are. You have supply chains that are incredibly complex. Hitachi’s will be enormous, like Nissan’s.” While there’s a third body, a North East Economic Partnership (NEEP) co-ordinated by Andrew Sugden of North East Chamber of Commerce, Catchpole believes the region’s two LEPs will be “perfectly capable” of talking to each other.

But yes, there’s room for a facilitator. Catchpole says: “It helps sometimes to have a forum where you’re not actually three but one and one with some assistance – a forum not to guide but to help. There will be issues and times of talking things out that way, rather than by just two individual bodies.” Catchpole reminds how TVU must ensure that in the world-class industries Teesside is involved in – chemicals and petrochemicals – it must continue to attract foreign investment.

“There are no British companies in that area at the moment,” he points out. “We must attract others and enable them to operate globally as competitively as possible.” So TVU is working with the North East Process Industry Cluster (Nepic) and the Centre for Process Innovation (CPI), bodies progressing those industries. Another goal is to ensure the general economy of its five participant boroughs, and particularly the main towns, grows too.

“Their economies have taken a bit of a bang,” he says. “But there are certain growth sectors where we see improvements. It’s our job to build on that.” Middlesbrough has felt the biggest bang, scarred with the third-worst rating out of 354 council areas in the Government’s index of multiple deprivation. There, unemployment is almost twice the national average, and 14% of townspeople are on benefits, no doubt prompting TVU’s view that, hand in glove with job creation, local people must be upskilled or reskilled to benefit.

Catchpole wants an avoidance of Birmingham’s path over the last 14 years. Its city centre has improved beyond recognition, but only a mile-and-a-half away there are districts devoid of contact where locals lack skills to work there and income levels even to shop there. One of Teesside’s assets, Catchpole has noted, is the good working relations Teesside and Durham Universities share with training colleges, also some excellent specialist training providers.

TVU, which considers Durham Tees Valley Airport a key strategic asset; has met with the Canadian owners and plans to work towards its revival. “I think the owners have realistic plans to improve performance and profitability there,” he says. “I’d say they’re very optimistic and we must stand shoulder to shoulder.

We’re going to work hard with them.” This will include an intensified campaign against present levels of airport charges and promotion of the airport and its door to the world at large, which its Schiphol service in particular represents. “For whatever reason that message has not reached enough people in enough numbers,” Catchpole says. “Global recession has hit foreign travel. But of the top 100 companies in Tees Valley 60% or 70% are foreign-owned. There’s a need for foreign travel.” Catchpole, a Londoner, told North East Chamber of Commerce members at their Tees Valley agm recently that London and the South East promote themselves even when there’s nothing to promote.

“Here,” he said, “there’s an inbuilt modesty which is very fetching but gets you nowhere.”

×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement