Two into one must go

Two into one must go

Independent schools have to pay their way like businesses, and on occasion have to win over loyalties of a strength many businesses might not face. Hilary French tells Brian Nicholls how the challenge has been tackled

It sounds to have had much of the intensity and angst of any business merger for two parties with a heritage totalling beyond 250 years. This one involved two schools. And schools often command stronger loyalties than firms can. So you admire how Hilary French can appear as relaxed and smiling a lunchtime companion as she does.

She endorses a suggestion by William Gladstone, four times our Prime Minister, that no-one ever became great or good “except through many and great mistakes”. Merging Central Newcastle High School and Church High School to form Newcastle High School for Girls certainly met some parental opposition on both sides.

But French suggests: “Whenever change is announced there’s emotional reaction. Some people think change exciting from the start. Others have to be persuaded of its benefits. Yes, we had some emotional parents’ meetings. Some were not very happy at all.

“However, as we talked it through they began to see benefits. We had over five terms in which to plan things together for girls, staff and parents. We also had a good length of time to work out the curriculum and what we’d do with this opportunity.

Mindful of Gladstone, she adds: “Any merger brings interesting situations. It’s thinking of the people all the time, being mindful that different people act in different ways - being aware of sensitivities. Unfortunately, no matter how hard you try, you’re never going to get everything right.

But, with 16 years’ experience already as a head, she still appreciates lots of support received throughout – from the Girls Day School Trust (GDST), for example, the charity of which her previous charge, the Central High, was the only North East school among 24 school members, and whose funding support after Church High joined made the multi-million pound merger possible.

She’s repaying them invaluably – “writing down something I’ve called Postcards from the Edge. Monthly since the merger announcement, I’ve noted what’s gone well and what I might have done differently. The GDST, should they do it again, might learn from it, or find something to think about. You never stop learning, particularly about people and how to deal with them.

Why the merger? “It made sense. You had two very successful girls’ schools in competition within five minutes of each other - standing for the same thing, same aims, practically the same vision. It became obvious that for the sake of girls’ education, and for the sake of ensuring a really strong future for girls’ education in the North East, we’d be much better together, to quote a slogan not very far from here.” (She was speaking almost on the eve of the Scottish referendum).

“It was really a sort of mutual agreement. We’d both probably been thinking about it, and the time seemed right. Central was part of the GDST, Church High School not, but both were charities. Church High joined the GDST then merged with us.

Burger 01“In essence we were two businesses with the same core aims, deciding our resources would be better spent together than in competition. The bottom line is, it’s a business merger. Any independent school has to make a surplus. Nobody’s going to subsidise us.”

Times indeed are changing for independent schools. Many who were connected with it still smart from the sharp way that the independent co-educational King’s School in Tynemouth (founded in 1860) abruptly took on “academy status” and from September 2013 joined with a state primary school in consort with North Tyneside Council.

Employers are increasingly baffled by changes in education generally: free schools, academies, STEM colleges, comprehensives, independents. They read mixed reports about varying standards year to year in A levels and GCSEs. How can they fairly gauge educational records in job applications?

French suggests: “At university level employment, look at the top tier of universities, the kind of courses there, the kind of degrees. I still think the traditional single subject, the old fashioned degree courses, will produce the strongest graduates.

“At  A level, universities like Cambridge list facilitating subjects, the strong A level subjects they’ll accept. They look for people who’ve done those rather than softer subjects.

“GCSE is interesting. You need to look for people with higher grades, and as GCSEs change from letters to numbers it’s the same thing, I think. But I’d say, from an employer’s perspective, get your interview process right, because most employers nowadays are saying that academic qualifications are not the be-all and end-all.

“It’s skills too that we’re trying hard to develop - ability to work in a team, people skills, skill to present, to listen, to be punctual and to turn up.  The whole process of change in academic qualifications is worrying everybody. Even some universities – admission officers and so on - don’t understand what’s happening in the schools. I think we all must be aware.

“There was talk this year of turbulence in GCSE grades - a slight push down for the first time in heaven knows how long. I think employers will have to be aware as we move forward that where they might have been looking for X numbers of As or A*s the grades may be going down slightly. That’s no reflection necessarily on the ability of candidates compared with previous years.  We’re trying to counteract grade inflation, which there definitely has been.

French endorses wholeheartedly an item among priorities the North East Chamber of Commerce will put to the next government. It wants every school to have a governor with special responsibility for increasing business engagement in education, and to ensure every school leaver has had a high level of work experience.

“It’s what our strategic plan is all about. Our curriculum is being built around that structure and platform,” she points out. “Equally, as schools go out to business, business should be coming into schools, and teachers should have experience. We have a planning day with our governors, most of whom have links with, or are part of industry or the professions in the North East. They share those links with us.”

She’s keen to see three to five day placements introduced for teachers to experience business today (even if they’ve had such experience before). “A lot don’t know what the world of other work is like.”

Alumni and parents can also come into schools and give meaningful accounts of work experience. “We had a NEW (North East Women) leaders’ conference for our sixth form recently, inviting girls from other schools in the region. Successful women spoke about their careers and about skills sixth form girls must think about. We’re trying to do that for girls throughout the region, not just ours.

“About half of the population is untapped if we don’t get women into the workforce and tap their potential - especially in the North East. We desperately need to keep our talent in this region.”

She sees opportunity in big and small organisations alike now springing up. Her school is also encouraging girls to consider careers in industry, engineering and manufacturing. “We’re working with St Cuthbert’s High School for Boys, which has opened an engineering centre with sponsorship from the Reece Foundation, which is fantastic.

“The head there is keen to work with us in certain areas. She wants to develop drama, dance and leadership skills for her boys, and to help us use the centre there. We’ve three girls going off to do engineering this year. To have access to machinery and opportunities there, with Nissan working with them and so on, yes - absolutely.”

The school already meets the intention of the new national curriculum to have children five to seven getting compulsory lessons in computer programming and language. “We’re trying to get girls to where they can do a Spanish GCSE at the end of year nine, before other GCSEs.

“Understanding of language and ability it gives to communicate with other people is important in a shrinking world. Growing numbers of girls are studying modern languages. Yet in universities some modern language departments are closing, which is a shame.

“Computer programming is important, an intellectual challenge, and we don’t know where the world will be in 10 years’ time. Those skills are going to be core. Sir John Jones, an inspirational retired head teacher, has said we just don’t know yet what the jobs will be for most children in school now.

“My argument is education, educators and teachers are more important than ever, since we must give children values in such a shifting world. We need to get them open minded and give them skills to deal with whatever situation they’re put into. Technology is really changing things.”

Still, the school’s houses are named after ships the Tyne once built - Acadia, Carpathia, Mauretania and Turbinia. “Ships are always feminine,” the principal laughs, “and one girl has suggested it gets away from a soft girlie image and brings industry and engineering into the whole school set-up.”

FishcakeSimilarly the new badge, created by Newcastle design agency Drummond Central after a national tender win, features a seahorse like that on the City of Newcastle crest. “It makes clear our links with the city. It shows we reflect our heritage and want to be part of the city and the North East as it grows.

“It again picks up on the shipbuilding element. And of course the seahorse is associated with determination, patience and lifelong friendship, which is nice for the girls to think about.”

There are 220 teaching and support staff in the new school which has 1,100 pupils aged three to 18, of whom 300 are in the junior school. “A sizeable business,” she suggests. “Also a significant contributor to the North East economy - especially in terms of girls moving forward and the contribution they can make.” In the staffing restructure, based on the new curriculum and its staffing model required, there were no compulsory redundancies. Some people near the end of their careers did take voluntary redundancy.

The going is tough. A Lloyds Bank survey recently found families being squeezed out of private education because fees have risen 20% in five years. Average fee for a day school is £12,345 a year or 37% of typical earnings.

French says her school recognises demands on household finances, especially as the North East is coming out of recession slower than elsewhere. “However, we’re providing an excellent education, not trying to make a profit. Any surplus is invested in charity – going back to the GDST to be invested in our school or other member schools.

“We’ve have just had a multi-million pound project developing the junior school. We’re looking forward to building a new senior school paid for by the charity, the GDST. We’re affordable. We don’t impose rises for the sake of it. But we do need to invest in staff with the necessary abilities to provide the environment and help the girls achieve their ambitions.”

The school also offers means-tested bursaries - this year about 20 at ages 11 and 16 – which admit pupils who might not otherwise have been able to come. Demand being higher than availability, an entrance test is necessary and academic potential considered. Awards vary. But the GDST recommends at least 50% bursaries, since it wishes to allocate money where it will make a real difference.

Then there’s Serious Fun on Saturdays, a programme run 11 weeks at a time with the charity SHINE. Funding from industry gives disadvantaged children access to facilities of independent schools that might change their lives. Year 5 and 6 children from several primary schools in Newcastle share the experience of facilities and teachers at Newcastle High School for Girls.  

Hilary says: “For the first time this year - and we’re so proud of this - one little girl who came to the SHINE project has joined our school on full bursary through an honorary scholarship that’s not means tested. She’s very, very bright.”

The new school, announced in January 2013, opened last month. Building of the junior school ended at nearby Sandyford Park in March and work there is almost complete. Building on the senior school at Tankerville Terrace should start in January for occupation in September 2016.

No to M&S, no to Lewis’s

Hilary French, 58, and a resident of Durham, comes from a teaching and academic background.

Married to Mel, a retired history lecturer of Durham University, she was born and raised at Low Fell, Gateshead, the daughter of two teachers, and wanted to follow their footsteps.

Educated at Sacred Heart Grammar School, Fenham, she read history at St Anne’s College, Oxford. She declined management training with Marks & Spencer and John Lewis, to train for teaching instead. She gained a post-graduate certificate of education at Durham University.

She taught at Greencroft Comprehensive in Stanley, County Durham, and at Thornhill Comprehensive in Sunderland, and was head of Central Newcastle High School before taking up her present appointment.

The family tradition looks set to continue. The Frenches’ only daughter Rebecca, 24, a Durham University graduate, now teaches at a primary academy of 1,000 children in Waltham Forest, London.

A place to sign it off

The Blackbird, Ponteland

Where better to discuss a new venture in education than in a new venture in gastro-pubbing? The recently reopened Blackbird at Ponteland is an exhilarating lunch experience. It’s on the site of Ponteland Castle destroyed in 1388, and its old stone walls have safeguarded an inn of one kind or another since the 16th Century.

The reasonably priced lunch and early bird menu offers four starters and five mains, with optional side dishes, a light lunch and takeaway and children’s menu. Hilary chose a main course only, a fishcake enterprisingly coated in spinach and Champagne fish cream. Her interviewer ordered potted shrimps with sour cream and toasted soda bread, and went on from that to a mighty ground beef burger, well done as requested, with cheese, bacon and fries.

The real ales and wines by the glass are profuse. Lee Douglass and Chris Armstrong, former regulars and now leaseholders, set a high standard. Their many assets include Glen David Robinson, former head chef at Café Vivo in Newcastle, who brings experience also from Australia, the USA and London (Claridges). Just the sort of lunchtime haunt in which to clinch a deal.

×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement