We show we have the get up and grow

We show we have the get up and grow

Scores of businesses in the North East have grown and thousands of jobs have been created thanks to the Let’s Grow Fund, as Peter Jackson reports.

In the aftermath of the great financial crash of 2008 and the subsequent public spending cuts the North East was sailing into choppy economic waters. More than most regions it was heavily reliant on the public sector to underpin the economy and provide employment and the end of One North East also meant the loss of strategic direction based in the region. However, the North East was not going to roll over and meekly accept its fate.

With characteristic self-reliance and initiative, some key players got together to ensure investment was available for SMEs that were eager to grow and create jobs. The result was the Let’s Grow programme, a remarkable initiative that did much to mitigate the worst effects of the recession.

It was born out of the Regional Growth Fund, RGF, which the Coalition Government set up to stimulate private sector investment in those regions most affected by public sector austerity. RGF was originally designed to allow individual companies to bid to the Department for Business Innovation and Skills, BIS, for investment grants of £1m or more. That, however, effectively disbarred a large proportion of SMEs which didn’t have capital investment projects of that scale, particularly in the North East. But organisations in the region worked together to find a way around the problem.

Accountants and business advisers UNW, independent business services group BE Group, publishing group Trinity Mirror and the universities of Northumbria and Teesside bid collectively, on behalf of the region’s businesses, for a general purpose grant fund for capital investment that companies in the region could bid into individually. Unlike the centrally administered RGF with its £1m minimum, Let’s Grow could provide grants for as little as £50,000.

“Let’s Grow is really a delegated fund, delegated from BIS to us in the region, as they previously had to the RDAs [Regional Development Agencies],’’ explains BE Group senior project manager Simon Allen. “It enables companies to bid to us for money they wouldn’t otherwise be able to get.’’

Let’s Grow bid for and received £30m, subsequently reduced to £27m. The formal offer was made in October 2012 and the fund was live from the beginning of 2013. The fund was publicised in The Journal and the Evening Gazette and through an extensive network of intermediaries such as accountants, banks and lawyers, as well as councils and membership organisations. All twelve local councils have not only promoted Let’s Grow to local businesses but have each contributed funds towards it’s running costs.

The application and awarding of grants was organised around a quarterly competition.
“Every quarter, we would open the doors and say, `Send us your applications. You can apply for any grant between £50,000 and £1m’,’’ says Allen.

Any project needing a grant of more than £1m required an application to the central Government administered RGF. Let’s Grow was immediately popular with the business community in the region. Of the original £27m, £23.9m was paid out in grants, due to some recipients underspending. This represents a distribution of 89%, compared to an overall allocation for RGF of between 82% and 85%.

“We considered that to be good,’ says Allen. Even better – the programme beat the jobs target it had been set. The £27m was intended to create 2,275 jobs but the programme achieved 2,501 jobs, net of any which were subsequently lost. The cash was allocated to a total of 93 companies. In only two cases have the companies failed or the projects been abandoned.

The companies securing grants were also spending their own money in order to be able to claim grant aid, so Let’s Grow also had a target for private sector leverage of £120m and achieved £136m. “The reason for that is that we were very selective about the projects that we supported,’’ says Allen. “The job of the investment panel who make the decisions as to which projects get grants is really to look at projects on the basis of additionality – how much difference is the grant going to make and how much private sector leverage is it going to generate and how many jobs is it going to generate?

“We are selective to choose the best value projects where a business was putting in substantial funds of its own and, on average, the grant constituted less than 20% of the total project value and that’s how we got more private sector leverage and more jobs by being selective and picking the best projects.’’

Also, the jobs created have been good quality with a mean average salary of between £20,000 and £25,000. The original £1m cap on grants under the Let’s Grow scheme was removed by BIS at an early stage following a large application from Compound Photonics, of Phoenix Arizona, when it bought a semi-conductor manufacturing facility in Newton Aycliffe from RFMD.

“They approached BIS in the first instance,’’ says Allen. “They needed to acquire the plant very quickly because the previous owners were in receivership and BIS said this would be better dealt with by the region because we were closer to it and could move quickly. BIS allowed us to give a grant. That was a nice compliment to us from BIS.’’

Let’s Grow gave the company a £3m grant towards a £30m total investment, creating 175 jobs. Since then Let’s Grow has been allowed to accept grant applications of more than £1m, which it has done in a handful of cases.

To apply for a grant businesses must complete an application form, which is assessed by BE Group staff for eligibility and value for money. It then goes before an investment panel recruited from the private sector, universities and LEPs and chaired by John Cuthbert.
The panel’s assessment is based on three main criteria.

Allen explains: “Is there a sound business case for what they are proposing, is it viable, will it grow the business, will the jobs that it generates be sustainable? Secondly, is there a strong case for grant support, or are they just going to do it anyway? Is the grant going to trigger the investment, is it going to make the difference between it happening or not? Thirdly: job impact. Are there enough jobs of high enough quality?’’

If satisfied on those three criteria, the panel will approve the application, which will then go to UNW for in-depth due diligence. If UNW’s report is satisfactory, the applicant receives a grant. “By sticking to this rigorous process we’ve been able to get these good value, high impact projects that have been successful,’’ says Allen.

Simon Allen 02The projects are monitored – for three years in the case of SMEs and five years in the case of large companies – to ensure that the conditions of the grant are met and that the jobs are sustained. UNW do the due diligence and provide expert financial advice on applications and on state aid; BE Group is the accounting body for the money to BIS and it administers the programme. It is also responsible for marketing Let’s Grow with Trinity Mirror as media partner.

Let’s Grow has been hailed as a success and has been welcomed by business and government. The business community showed its appreciation by coming forward with plenty of good investment projects and the EEF, CBI and North East Chamber of Commerce have been enthusiastic supporters. BIS was so impressed that it gave the programme a second tranche of £30m when Let’s Grow bid for it in the summer of 2014 as another round of RGF was opened.

The remaining £15m of the first tranche had to be spent by September 2015 so it went to shorter projects, meaning the second £30m could be devoted to longer term projects. By the end of December 2015, half of the second tranche had been invested, leaving £15m for which businesses can still apply before the autumn of 2016. It is anticipated that the second £30m will lead to the creation of 3,000 jobs.

“That’s a greater rate of job creation than the first lot because experience has shown us that we are getting better value jobs out of it so we went for a more aggressive target,’’ says Allen. The full £57m should create 5,275 jobs. “Phase two looks like being better value jobs-wise than phase one,’’ says Allen. “It’s to do with the mix of companies and the type of jobs. Typically manufacturing and engineering jobs are more expensive than business services jobs.’’

Let’s Grow has been so successful it has led to a couple of spin-off initiatives. BE Group successfully bid for another round of RGF and secured £4m for a similar programme in North and East Yorkshire in the area covered by the York and North Yorkshire LEP. This has been delivered at the same time as the second phase of Let’s Grow in the North East. The technical partner for Let’s Grow North and East Yorkshire is Clive Owen LLP and the media partner is BQ magazine.

Let’s Grow also gave rise to the Tees Valley Business Support Scheme which was introduced in the autumn of 2015 in response to the closure of SSI UK in Redcar. Following that economic body-blow a taskforce was set up chaired by the chief executive of Redcar Council which asked the Government for money to aid the SSI supply chain.

BIS made £80m available, the bulk of which went on redundancy payments which SSI couldn’t pay. But £16m was made available to the LEP Tees Valley Unlimited, TVU. TVU and BIS approached BE Group to operate a grant fund for businesses affected by the SSI closure.

“We have a flexible package of grants, it’s not just about capital investment,’’ says Allen. “It’s often about providing a working capital injection to enable businesses badly impacted, which lost a lot of money as a result of the closure of SSI to survive in the short term, diversify away from SSI dependency, gain new business and thereby create or safeguard jobs. It might be an IT company, or a food or drink company, it doesn’t have to be engineering and manufacturing in steel, it’s about the wider Tees Valley economy, because there have been a series of economic shocks in Tees Valley, it’s not just SSI, there have been other closures in the past three months that have created a perfect storm.’’

Businesses applying for a grant have to demonstrate that they are viable and have a recovery plan to win new customers. The scheme is there for longer term support and runs until March 2018. “We are not propping failing businesses up here, but what we are doing is creating breathing space for businesses that are viable to help them pay their debts and meet the payroll costs on a month-to-month basis,’’ says Allen.

The Tees Valley Business Support Scheme is intended to complement Let’s Grow. The maximum grant is 200,000 euros – about £150,000 at the current exchange rate.

He adds: “We were approached and asked to do that because we do Let’s Grow and therefore had the track record of being able to do this kind of thing and mobilise it very quickly.’’

All good things must come to an end and businesses wanting to take advantage of Let’s Grow must get their application in by the autumn of this year. That will leave a big hole.

Allen says: “Once we have allocated the second tranche, there will be no general capital investment fund for businesses available in this region. The fund that the LEPs have is not for these purposes, it’s not a business grant fund, they don’t have those funds available.’’
Let’s Grow has demonstrated the effectiveness of administering such schemes at a regional level and it particularly underlines the expertise available in the North East.

Allen says: “BE Group is always bidding for contracts of various kinds and we’ve had a couple of recent successes with other grant programmes and our track record with Let’s Grow has helped us to win that new business. It’s one of our strengths.’’

×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement