The Quay of life

The Quay of life

Charan Gill is one of Scotland’s highest profile and most popular entrepreneurs. Kenny Kemp meets him at The Quay to find out about his spiritual journey to contentedness in Musselburgh.

Everyone in Scottish business circles knows Charan Gill. Or do they really know him? The gregarious, joke-telling Punjabi-born entrepreneur; the hilarious after-dinner speaker and author of Tikka Look At Me Now; the motivational ethnic business leader; the life and soul of so many Entrepreneurial Exchange spring gatherings at Gleneagles, has been searching for some kind of enlightenment in his life.

In more than one way, he has found it, beguiled by some Eastern inspiration, and finding a sense of peace, harmony and happiness with a spiritual sojourn to his birthplace.

The man who arrived in Glasgow, aged nine, and changed the face of eating out in Scotland with the Ashoka Indian restaurant in Argyle Street, bringing chicken tikka and lamb passanda to the Glaswegian masses, has fallen in love with Musselburgh, an east coast treasure.

The dapper Gill, with the thick wave of silvery-grey hair, explains: “It was about a year after I sold the restaurants. I wasn’t particularly looking for anything but I had come off the M8 at Charing Cross, near the Mitchell Library, passing the Koh-i-Noor, when I got a phone call from a property agent who said I should look at a place in Musselburgh.”

It might well have been Mumbai because it was the other side of Scotland, and on the windy east coast. “I had never been to Musselburgh before and I had to ask where it was. Graeme Brown, from Sutherland Brown, told me to go and have a look when I got a chance – just go down and see the building. I asked him how to get there and he said, ‘You just take the M8 towards Edinburgh and when you get there, take the by-pass’.”

It was nearly lunchtime, a beautiful day with the sun shining. He was heading up Woodlands Road and, as he was finishing the call on his car phone, he saw the M8 sign to Edinburgh right in front of him with the ramp down to the motorway.

“I have always been a great believer in fate, kismet. I saw the sign and I just went there,” he said. It was a whim. The purpose-built Quay complex, which had cost £5-6m to build, was being sold by the Co-op and it was haemorrhaging money.

Yet this was a cast-iron business opportunity in a great location for someone with the right skills. He believes it was written in the stars – because the road sign said: ‘Welcome to Musselburgh: the Honest Toun’.

He jokes: “I said to myself, this sounds like a place where a man can make some easy money.” As he pulled up, Gill could see that the building’s fabric was in good shape, and it was in a picturesque setting beside the stone-built harbour of Fisherrow, where the herring boats on the Firth of Forth would once land their catches.

He stepped inside The Quay and asked to be shown around, but the receptionist refused point blankly, saying he would need to make an appointment. He explained he had made the trip from Glasgow, coming through especially. But the girl on the reception was adamant: it didn’t matter a jot that he was one of Scotland’s most celebrated entrepreneurs, he was not going to get a look at the property.

He came back an hour later and the manageress was still busy. And he never got a look around. But it was empty and he poked about. It was already a brilliant setting for weddings and civil partnership and he could sense the potential.

“I thought if it was doing reasonable sales with that kind of attitude, then there is scope for expansion,” he says. “If they were doing everything right and there was no room for expansion, you would think, what can I add?” A few hours later, Graeme Brown rang back and Gill made a gut decision to buy the property.

In 2006, before the credit crunch, gaining the finance – particularly with Gill’s track record – wasn’t too much of a problem. He bought it for just over £1m, and then spent another £1m on upgrading the fitness club and spa, with the latest Technogym equipment, improving the swimming pool and the changing areas, and upgrading the function suites and the bars and restaurants. The deal was done before the banks shut up shop to lending and he set up Seagull Leisure Ltd in April 2007, describing The Quay as “a hotel without rooms”.

Five years on, Charan Gill is delighted with his investment, which undertakes over 100 weddings year.

“We’re happy; we’re making profits. We’ve turned it around. There were changes but they only happened because the older people didn’t want to hang about for whatever reason. One of my daughters came in and helped the wedding co-ordinators in the office; they’ve stayed on and they’ve taken on a new lease of life.”

He says that staff can’t really do much if there is no investment. The Fitness Club, which is competitively priced, is now going well with zumba, spin cycle and body pump classes, all creating a buzz about the place.

“If you can make people feel happy and proud of where they work, then it motivates them, because people like to say they work at The Quay,” he says. He’s a well-known face around the place these days and some of hard-core customers, who have stayed through the bleaker times, seem happier too. One recently approached Gill several months saying: “You’ve made the Quay smile again.” “This was something important to me,” he admits.

Charan Gill INSET

“The whole atmosphere of the place changed and the energy changed and, when it changes, it impacts on the staff and the customers. A lot of people who come here feel very comfortable. We want to make this the hub of the community in Fisherrow and Musselburgh. What we did was change the names of the two function suites we have upstairs.”

When Charan’s team arrived there was the Musselburgh Town Festival in July and during that time they have elections for the Honest Lass and Honest Lad. Charan found out that the first “Honest Lad and Lass” in 1936 were Jimmy Arthur and Ina Vass. So the two suites have been renamed the Arthur and Vass suite, rather than the more pedestrian, Schooner and the Clipper.

“We discovered they still have relatives in the town,” he says. “So they were invited to the openings. You try and work with the community and give them something back in a genuine way. We support the local football team and get invited in local charity events.” Charan Gill’s life has been as full and flavoursome as the spicy curries he once served.

He began working in the Ashoka in 1974 with his friend, Gurmail Dhillon. He started by cleaning toilets, peeling onions and making poppadums, while still working at Yarrow’s shipyard where he was an apprentice turner and fitter.

By 1980, he became the Ashoka’s manager, earning more than he did at Yarrow’s. It was long hours and hard work, but there was plenty of Billy Connolly-esque banter with Glasgow becoming the curry capital of Britain.

So when he got a chance to get a share in the business, he went to the bank for some help. He needed £6,000, but the bank agreed to give him £3,000 if he could get the other half himself. He borrowed it from friends, and then went on to buy the others out.

The Ashoka faced stiff local competition, so Charan Gill dreamed up some brilliant marketing stunts to raise the profile, including employing a certain Richard Shaw, so he could deliver takeaway by rickshaw. They bought some nearby restaurants, creating the Harlequin Leisure Group in 1995, which helped changed the face and the taste of Indian food in the UK.

There was more sophistication and new styles of cooking that were transforming the Indian restaurant scene. In 1998, he was awarded the MBE for services to the food and catering industry and, in 2004, he was made Entrepreneur of the Year at the UK’s Asian Business awards.

The following year, the Harlequin Restaurant Group, with 17 restaurants, reached a turnover of £12m. It was then that he decided to sell out and concentrate on his property portfolios. At this stage, Charan Gill said he wanted to do more than just be known as Glasgow’s Curry King.

He has a host of awards and gongs and has been a Secret Millionaire on television, but now he is much more reflective about what success is all about –and his time at The Quay.

“I really don’t see this as a business,” he says. “It’s something I enjoy doing and being with. In the summer there are a lot of tourists but it’s about our regulars – such as Mr Bishop who comes in every day and sits at his usual table and seat. If he’s not coming in, he actually phones to tell us.

He has his seat.” While the Indian restaurant industry – like the Chinese and Italian – remains extremely popular, the costs associated with running restaurants have rocketed.

“From when I remember it, the costs of running a restaurant were really low,” says Gill. “There was no VAT and no PAYE. The raw materials are far more expensive – even the price of lamb and seafood – and labour costs have risen. There were no such thing as water rates – and they are going up and up. Rates bills have been introduced that were never there in the past. But also the expectation of the customer in terms of fit-outs and a decoration is much higher today. They want to eat in a nice place.

“Some places are costing £500,000 and you need to get that back over ten years which is an extra £1,000 a week to be made on the cost of the meals.”

Relatively speaking, a curry at an Indian is still good value for money, but running a business in Scotland today is much more complex, especially VAT, with 20% of everything in the till going to the taxman.

While Charan Gill is still the same effusive individual, there is a different demeanour as he relishes the prospect of a trip to India.

“I can’t remember a time when I’ve been more upbeat about life. As far as business is concerned, it is a means to an end now. When sometimes, as business people, we make it our whole lives and we don’t see anything beyond it, well, I think that is where I was.

“We do things ultimately because we want to achieve happiness, whether it is through business or material goods, or for our families. Ultimately, the only reason we do this is to be happy. What I started to realise was that I was always chasing happiness.”

So there was never enough time to enjoy the pleasure of his business success.

“You weren’t actually realising that happiness was there all the time. It was always a destination, never a journey. And with successful business people it is always a destination, there is always the next target, the next acquisition, and then you will be happy. But somehow it’s always elusive.” He says that looking back on his life, he said he thought he would be happy when he left school, and then when he left school, he thought he would be happy when he served his time as an apprentice, and then married with kids. Then it’s a bigger house, and you want your children to do well.

“You achieve all these things and you are wishing your life away,” he says.

“Yet you still haven’t achieved happiness, and at some point in your life you realise this and there is anxiety, stress and pressure. It depletes your natural energy.” A deep conversation resulted in the question: what are you trying to achieve? His response: “I’m trying to achieve contentment”.

Then the questioner said: “But what exactly is contentment, do you know what it is?” He said at this point he couldn’t really explain what contentment meant to him, so he began a spiritual journey looking for some basic answers.

“Contentment was when you are happy to live and you are not dependent on any of your five senses,” he explains.

“It’s not taste, to hear, what you see, smell or touch, it’s beyond that. So none of these matter, if your happiness depends on any of the senses, then it is temporary and superficial. To be content, you have to ask is there is more beyond our physical needs. It has to come from yourself, internally.”

He asks rhetorically if he should really be stressing about Scottish independence or not? “Should I worry about things I can’t control? But it is very difficult to leave them alone.”

Charan Gill has recently been at Mount Abu in Rajasthan to spend some time at the Rajyoga meditation of Brahma Kumaris, founded by Prjapita Brahma, listening to Rajyogi Dadi Janki Ji, Chief of Brahma Kumaris.

The spiritual Brahma Kumaris movement has 8,500 centres in 130 countries. Suresh Oberoi, the famous Indian actor, asks “What is the meaning of happiness?” Sister BK Shivani answers: “If there is one thing that everyone is looking for now, we are looking for happiness.” The trip to India involves early-morning meditation and turning the day around by going to bed at 9pm.

No more late-night shindigs. It’s a return to how Charan Gill was brought up in the Punjab as a child, going to bed when the sun went down.

“We would wake up at 4.30am, that’s when the farmers and the animals are awake, and work begins before the heat of the day,” he says.

“When I looked at what I was doing after 9pm, I don’t do anything constructive.

“Happiness is a state of being, created while working towards the goal, not a feeling to be experienced after achieving the goal. If we believe that happiness is after achieving, then we create stress, anger and fear while achieving and thus do not experience happiness,” says BK Shivani.

Charan Gill agrees: “Before I take the responsibility of those around me, I need to take responsibility of my own thinking and feelings. When I am happy and take care of others, then they will be happy too.

“My spiritual search has always been a part of my life – but I think more recently I’ve taken a deeper interest in it. People don’t talk about people, they hold back.They’ll say, yeah the business is doing well – or may not so well. I think you’ve got to live your life among the people you love, your family and your friends.” It’s not often a business interview ends up looking for deeper meaning in the quest for life, but perhaps if a few more figures opened their souls, then Scotland might be a bit less strait-laced.

Perhaps Charan Gill’s journey will prompt others to travel a similar path?

×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement