The Channel Changer

The Channel Changer

When Rob Woodward arrived at Pacific Quay in Glasgow, Scotland’s commercial television group was in debt-laden disarray. Kenny Kemp meets the man who helped switch the telly back on.

The top floor of Scottish Television’s modern Pacific Quay complex has urban vistas over the brooding River Clyde towards the SEC’s Armadillo, the Finnieston Crane and the nearly-completed Hydro, Glasgow’s pulsating live entertainment venue and one of the new venues for the Commonwealth Games in 2014.

Yet when Rob Woodward arrived in February 2007, the view from the business balance sheet was altogether more bleak. As STV moves into 2013, Woodward and his colleagues can celebrate the New Year with the satisfaction of knowing they have revitalised the company.

Indeed, on the day of the BQ interview, STV Productions have picked up a BAFTA Scotland award, its first for a number of years, for Antiques Road Trip, a series produced for BBC2, while a new eight-part commission for a show called Fake Reaction, due out in 2013, was just announced.

While Secretary of State Maria Miller has confirmed the renewal of STV’s licence for the next ten years, subject to negotiations with Ofcom. Rob Woodward, a cerebral media man whose formative years were spent at Marr College in Troon, its Latin mottos meaning ‘Here lies a field open to the talents’, has switched the company back on.

That’s good for all of us. Scottish Television is a fabric brand: an integral part of our national character, woven into our sense of identity and nationality. Since its arrival in the last 1950s, commercial television in Scotland was different from the posh Bee Bee Sea, it was more throaty working-class, more spikey West of Scotland, gallus game-shows and folksy soap operas, especially High Living and Take the High Road, and, of course, Taggart, its gritty Glasgow masterpiece

On the news front, there was Bill Tennent, hosting Here and Now, his successor, John Toye on Scotland Today, then Viv Lumsden and Shereen Nanjiani, who ended up at the BBC, and Scotsport, the world’s longest running sports show, once hosted by Arthur Montford, in tweed sports jacket, and axed in 2008.

Commercial television in the UK was changing dramatically and STV became Scottish Media Group, buying newspapers, radio stations and Chris Evans’ Ginger Media. SMG’s ambitions knew no bounds with its breathless ambition of becoming a £2bn a year business.

The fabric became too stretched and during the expansionist era of chief executive Andrew Flanagan and finance director Gary Hughes, it began to tear. STV’s cloth was unravelling in a sea of debt. Since Rob Woodward arrived on 28th February 2007, it has been an epic multi-series thriller.

And he shares the starring role with chairman Richard Findlay, former chief executive of Scottish Radio Holdings, who also joined the board in 2007. “It has been the quickest five and a half years of my life,” he says.

“We worked hard to rebuild our relations with all viewers, across all our platforms, one that is an STV one and not an ITV one,” he says. While explaining his business journey, he wants STV to remain current, relevant and able to connect with Scotland.

“I had been working with the shareholders and with the new board to implement a turnaround strategy for what was the SMG Group, which was a somewhat troubled organisation. The plan that I came up with we’ve pretty much stuck to. We’ve done what we said we would do, which was simplify the organisation.

£It was almost taking it ‘back to the future’. The strategy was to concentrate on STV’s core strength. This was in content production, broadcasting and building an online business to ‘super-serve’ Scotland.

“When I joined, the company was burdened with nearly £200m of debt. It had paid a very high price for a number of diverse acquisitions that included Ginger Media, Virgin Radio, Primesight, the outdoor media, and Pearl & Dean, the film advertising business. These were a number of assets which really didn’t complement the core business based in Scotland,” he says.

“My initial imperative was to ensure the survival of the company. We set up a turnaround plan with three different components. The first was to strengthen the balance sheet. And sort out the debts.”

In November 2007, a £95m right issues helped reduce the debt, but the share price stood at a meagre 24p. At least this was a breathing space that helped a programme of selling off all these extravagant non-core assets. To mark the sale of these businesses SMG, resorted back to its old name Scottish Television, STV. As we went to press, the share price stands at vastly improved 102p.

“We re-financed the business. We then went to our shareholders with a rights issue in order to give us some more time so we could go through a controlled sale process. We have used the proceeds from these sales to continue to drive down the debt,” he says.

By 2010, Woodward and George Watt, STV’s chief financial officer, told the City that their KPIs were increasing regional advertising market share, increasing margin, making more content [it was 110 hours and the aim was for 150 hours], increase digital revenues, and page impressions on STV.tv.

They even took pay cuts in line with a slim-line business. Scottish Television starts the new year with its EBITDA ratio at just over two times, which Rob Woodward says is normalised territory. However, he wants to get it down further.

“Our number one objective as a board is to build shareholder value and one of the ways we need to do that in these particularly difficult economic times is to take our net debt down to one and half times EBITDA,” he says.

Scottish Television is cash-generative, its turnover last year was £102m, and Rob is confident of hitting the EBITA target in the course of the next 12 to 18 months. marking ‘an amazing transition’.

City analysts have predicted Scottish Television’s debts will be down to manageable £42m and continue to fall. Last year pre-tax profits were £14m. Digital revenues generated from video on demand; display advertising; classified advertising and transactional activities continue to grow, by up to 70% although national advertising revenues in the third quarter dipped by 3%.

“Five years ago the initial deal with the banks was very difficult. There was a breakdown of trust between most stakeholders and the old SMG Group, but we’ve worked really hard to rebuild that trust and I would include the banks and our shareholders in this.”

Institutional investors include UBS Global Asset Management, Henderson Global, Blackrock, Fidelity and hedge fund multimillionaire Crispin Oday

Crispin, the contrarian city financier who was once married to Rupert Murdoch’s daughter, Prudence, and now married to Nicola Pease, of the Barclay bank dynasty, and a non-executive director of Schroders, runs Odey Asset Management, which manages £3.5bn of assets.

“I include all stakeholders in the business because we’ve conducted and led this turnaround in the most transparent way I know possible. I think this has helped. It has given people more confidence about who we are and what we are trying to do,” he says.

By offloading the businesses, the turnover might have fallen from £120m to £102m, profitability for the slimmed-down business hasn’t been impaired, and earning per share is rising again.

“I’ve got an absolutely brilliant team. Businesses are formed because of the people within them. We’ve attracted great talent to the company,” he says. Battle-hardened George Watt has been with the company since 1998, joining the board in 2001 as group finance director.

“He is essentially my right-hand guy in the business. He is the director responsible for finance but being a relatively small company we all roll our sleeves up with different initiatives and George is no exception to that,” says Rob.

The leadership team, including Watt and Woodward, drives the implementation of STV’s strategy and meet every week.

“We’ve recruited some excellent strong new talent into the top team. This includes Alan Clements, who has grown the content and production business, and Steven Walker, the former commercial directory of News International in Scotland, and managing director of The Scotsman Publications, who is driving new business relationships; Peter Reilly, who joined from ITV as commercial director; Bobby Hain, director of channels which is all the business carrying the STV name, including the relationship with ITV; Suzanne Burns, director of HR and communications; Elizabeth Partyka, who has been with the business for a number of year and is controller of the schedule and online activities; Helen Arnot, who is head of legal and regulatory affairs, who has been at the sharp-end of the business over the last years; and chief technology officer Alistair Brown.”

However, STV doesn’t stop with the leadership team, says the chief executive. “Through the rebirth of the company we have proven that this a company that is strong and has ambitious people who want to come and work here. Every person in the top team is here because they shared the same passion that I have. And where we are taking the company and that’s a really exciting mix.”

There are 370 people employed by STV with 700 freelancers added over the year, while relations with Glasgow Caledonian and Edinburgh Napier helps create opportunities for their students.

“When I joined we barely had a digital team and now we have a first-class one, including a development department, which we didn’t have before. In production we’ve been recruiting to make sure we have the right skills. We are the first broadcaster in the UK to be using a more automated production system.”

This up-to-date Ross technology has allowed STV to keep the money on screen and maintain and grow the investment in journalistic skills while taking out labour costs from production. Five and a half years on, is he able to relax a bit more?

“It has had its moments and by and large I’ve never lost my faith in what this company could do and what our staff could achieve. What it needed was that shared belief and leadership through some really difficult times. I’m not one for relaxing though.”

He knows the current exam question is about growth and maximising STV’s relevance in a multi-platform, digital environment. If the first pillar was sorting out the balance sheet, the second was ensuring that the cost base was in line the revenue.

“We’ve gone through and taken a lot of cost out of the business. We now operate the core of the business at 25% less cost that we did five years ago. We’ve seen that the margin of our core business has consistently ticked up through my tenure. At the half year we announced a margin of 20%. Our expectation is to hit our 15.5% margin which would be our highest margin delivered by the broadcast business since 2005.”

Being a regional television company, the third component is to make stuff. As Woodward puts it: dropping the seeds of new business ideas, watering them and then letting them grow. This has been through STV’s digital footprint and its core STV Productions.

“When I first arrived here the company had a nascent digital strategy and we getting about 30,000 unique visitors onto the STV site every month and now we get over three million, we are serving 3.3 million videos every month and 20 million page impressions a month. These are big numbers for an organisation where 90% of our traffic is coming from Scotland,” he says.

“Our production capability is being rebuilt. If you think back five years we had one excellent commission with ITV, which was Taggart, and now we have moved away from that.”

Antiques Road Trip and Celebrity Antiques Road Trip have both become prime-time favourites and the shows represent a new-found confidence.

“We are delighted that we won the BAFTA Scotland last night, which is great recognition for everyone involved on that show. This follows our recent commissions of Country Show Cook Off, a 20 part for BBC2 and Catchphrase for ITV1.”

Who would have suspected that cooking and antiques would be such a lucrative path for the hard-noses of Glasgow media types?

“The secret is in the detail around the narrative of the show and we’ve developed a strong formula. We are still making network drama such as The Poison Tree, produced by Margaret Enefer, based in London. The production team is split 50-50 between London and Glasgow,” he says. So will Taggart be making an arresting return to the wee screen?

“It’s been a great brand for STV,” he smiles, and adds that it is now resting. You never say never, he says, but gives the clear impression that STV has much fresher fish to fry. “We are going into genres that STV hasn’t operated in for a while. Catchphrase a popular game show is being revived and on air in February, a prime time Saturday night slot with Stephen Mulhern as the host.”

And STV Productions has been commissioned to make eight episodes of Fake Reaction, a panel show which emerged from the complex a Fuji TV games show. Matt Edmondson will host the show for ITV2. These kinds of commissions would have been virtually impossible to win several years ago. Rob Woodward inherited a nasty Mexican standoff with ITV when he took charge.

“It was a dysfunctional relationship between STV and ITV and we brought it all to a head. We worked on three simultaneous High Court actions and what was a stake was the long term independence and sovereignty of the company, which was why it was such a fundamental fight. I’m delighted on where we have ended up and we’ve secured the sovereignty of access of ITV One on programming in Scotland.

"But we’ve simplified the relationships and the contracts which tie us together. So STV has moved to a much more simplified world where it doesn’t take a forklift truck to move the contracts.

They are fit for purpose and fit for the 21st century and able to deal with service such as video-ondemand or mobile and catch-up which were not really heard of when the original contracts were drawn up. It was a mammoth, time-consuming effort. So how is the relationship with ITV now?

“It’s just gone through a transformation. Our relationship with Adam Crozier [the chief executive of ITV] and other members of his senior team has certainly never been better in my time.”

Rob Woodward is convinced there is an opportunity to work closer together. “You can take it that the commissioning of Catchphrase is a sign of that. At the height of the hostility it is unlikely that ITV would have commissioned a prime time slot from STV,” he says. Locally, STV’s commitment to covering the news agenda more comprehensively has also been noted by the Scotland’s chattering classes. The late night current affairs show Scotland Tonight launched in October 2011 has already a solid following.

“Given our strong reputation for news, we thought there was an opportunity for a revamped, more modern and lessargumentative style around current affairs and that is what Scotland Tonight is all about. It has gone from strength to strength and we’ve created a debating ring for Scotland to talk about itself. With John MacKay and Rona Dougall we’ve got two first class presenters.”

With news pivotal to STV, Rob Woodward says certain brand values are vital: impartiality, fairness and some new ones such as breaking news and telling genuine stories. It is ensuring that STV is an authority in Scotland.

Added to the mix is a current affairs programme, the Road to the Referendum, leading to the vote on independence in 2014, and run in conjunction with the Herald newspaper group.

“This is all about our commitment to covering Scotland. It’s a critical time in the country’s history and people want to know in detail what it all means.

“We know over the course of the last few months we generated a ten-year high in our audience. One of the key changes has been the more localised format, STV is now anchoring three simultaneous shows in Edinburgh, Glasgow and Aberdeen, with a five minute opt out in Dundee, so that each of Scotland four major cities their own dedicated component of a show.” Scottish sport remains an Achilles’ heel for STV. “As a free-to-air broadcaster we struggle to cover sport.

“We had the rights for the World Cup and the Champions League but the domestic game is driven by the pay platforms and there is very little we can do about that.

“So we continue our online activities and, of course, the Rangers story was a huge online story for us and we were setting the news agenda.

”STV is also bidding for the local TV franchises in Edinburgh and Glasgow with ETV and GTV, working with the universities and their broadcasting courses.

“They will be very different. And the budgets are a fraction and a very different proposition,” he says.

“For 53 years there has always been some confusion between ITV and the local licensees in terms of where the loyalty lies but I think most people understand that we are an independent Scottish company and proud to be here to support Scotland and that our content is relevant for Scotland. So we are not just ITV One in Scotland.”

×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement