Scottish Rugby: Tackling the finances

Scottish Rugby: Tackling the finances

As Scotland prepares for the Rugby World Cup, BQ editor Peter Ranscombe meets Mark Dodson, the businessman charged with keeping the show on the road both on and off the field.

It’s not often that the worlds of rugby and music collide. But when Foo Fighters frontman Dave Grohl fell off a stage in Gothenburg on 12 June, one senior figure in the Scottish game was very worried indeed.

“It wasn’t without trauma,” smiles Mark Dodson, chief executive of Scottish Rugby, the national body for the game north of the Border and also the owner of Murrayfield Stadium in Edinburgh, where the Foos had been due to play on 23 June. While fans were clearly concerned about the former Nirvana drummer’s recovery, Dodson had the added worry of what a cancellation instead of a postponement could mean for the financial health of his organisation. The stakes were high.

“I felt sorry for our events team,” he says. “The deal was done commercially and then the execution is all done by our events team. He broke his leg and then we thought ‘This doesn’t look great’. Everything’s been sold, everything’s been done, the date’s been reserved. At first we didn’t know when he’d be back. But we worked really closely with the promoter and got a new date on 8 September for the concert.”

Dodson reels off a list of artists – from teen heartthrobs One Direction through to rockers The Kings of Leon and pop queen Madonna – who have played at Murrayfield since he took over in 2011. Dealing with rock stars is a long way from where Dodson grew up.

Born in 1960, he went to school at Salford Grammar but left after his A-levels and started working on building sites because he didn’t know what he wanted to do. “I was earning a decent amount of money working six-and-a-half days a week, and in those days it was cash-in-hand,” Dodson remembers.

“We’re talking about 1977-78 when work wasn’t plentiful. For me, as a young lad, it was a passport to decent money and gave me time to decide what I wanted to do. I didn’t have a trade so I was a labourer.”

Seeing a job advert for Thomson Regional Newspapers set Dodson on the course that would shape his career. Three years of training with Thomson’s commercial department led to an advertising sales post with Guardian Media Group (GMG) and a 20-year association with the company, which culminated in becoming chief executive of GMG Regional Media in 2005. Dodson led a potential management buyout of the regional business in 2010 but was pipped at the post by a higher bid from rival Trinity Mirror.

After taking time out to consider what he wanted to do next, Dodson was put in touch by a mutual friend with Sir Moir Lockhead. Lockhead had been appointed as chairman of Scottish Rugby in 2011 and one of his first tasks was to find a new chief executive. Dodson had been involved with the sponsorship of Sale Sharks and so Lockhead invited him to apply for the job, which he got.

Murrayfield02

“It looks like a big shift from being where I was in the media, but when you actually get here it’s a very similar business in many ways – it’s got an audience, it’s got sales and instead of editorial content you have sports content, which is what happens on the pitch,” Dodson muses. “Things like negotiating TV rights deals and dealing with the press are very familiar. It’s interesting that Ian Ritchie, who is the chief executive in England, has a media background, and Roger Lewis, who is the boss in Wales, also has a media background. So we’re slowly infiltrating the sports world.”

Perhaps the link between newspapers and rugby in Dodson’s life shouldn’t come as such a surprise. His first job was as a paperboy and he played rugby league from the age of eight. He switched to rugby union at secondary school and continued to play a mix of the two until he was 18, when he entered rugby union’s junior leagues in the North-West of England.

Having started off as a seven, he later switched position to inside centre before retiring from the game at the ripe old age of 46. “I finished because either inside centres got bigger or I got slower,” he jokes. “I was never any good though – I was very keen, but this wasn’t a case of a career being spoiled by injury or anything like that.”

As well as being the national body for the sport, Scottish Rugby also owns the franchises for the nation’s two professional club sides, Glasgow Warriors – which became the first Scottish club to win a major trophy during rugby union’s professional era when it lifted the Pro12 championship earlier this year – and Edinburgh Rugby, which reached the final of the European Rugby Challenge Cup last season.

While the business has come on leaps and bounds under Dodson’s tenure – posting record revenues of £44.2m in the year to 31 May and bringing net debt down to under £10m – it’s the performance on the field for which Scottish Rugby is inevitably judged. While the club sides have enjoyed a truly outstanding season, Scotland fared dismally at the Six Nations, losing all five matches. It’s all a very long way from selling newspaper adverts.

“The thing that is unfamiliar is that, instead of measuring your key performance indicators in quarters of half-years, you measure them in 80 minutes on the field, which I find testing at times,” Dodson nods. “In the first two years that I was here, we were making real strides off the pitch but it was completely masked by what was happening on the pitch. If Glasgow failed and Edinburgh got beat and the national side lost the Calcutta Cup then the world was ending – nobody actually saw that the world could have been ending before but the team was winning.

“That’s the important word – it’s all about winning. The perception of our business is changed by what happens on the field, but the rigour and robustness of the business is what happens off the field.”

Fielding players for the world cup in England also poses some interesting financial challenges for the business. Dodson explains that, at the last tournament, Scotland fielded a squad of 31 players, with 15 coming from Scottish clubs, while 16 were exiles playing at clubs in other nations. This time round, following the success of Glasgow, about 25 players will be home-grown and only six will come from elsewhere to take on Scotland’s rivals in its group – Japan, Samoa, South Africa and the US.

“I’ve had to spend an extra £1m to bring in players for the Glasgow and Edinburgh clubs while their players are on international duty,” explains Dodson. “We’ve brought in some players on one-year contracts and extended the contracts of others. After Glasgow winning the Pro12, I couldn’t just turn round to the fans and tell them that we wouldn’t try again this year because we’re concentrating on the world cup.”

Murrayfield03Financially, the sport was also faced with another hit from an unexpected quarter last season, in the form of foreign exchange rates. Prize money for rugby’s European competitions is paid in euros and, with the continuing weakness of the Eurozone economy, Scotland lost out through the relative strength of sterling.

“Sweating the assets” is a phrase that’s seldom far from Dodson’s lips. Murrayfield only hosts around 25 rugby matches each year and so there are a lot of “dark days” when the stadium isn’t being used. As well as attracting musicians like Grohl and his friends to play at the venue, Dodson and his team are also increasing the number of conferences and other events.

“The new Murrayfield opened back in 1995 and people still think it’s an amazing stadium, which it is,” Dodson says. “But it’s 20 years old now and so it’s one of the older stadiums around. Look at places like the Emirates, or Twickenham following its refit for the world cup, or the Millennium Stadium. So we now have to look at what parts of Murrayfield we will need to upgrade to keep up with these other venues.”

Some of the biggest headlines surrounding Dodson’s tenure so far have come from the sale last year of the naming rights of Murrayfield to telecommunications giant BT for a reported £20m, which was hailed as Scotland’s biggest sporting sponsorship deal and also covered domestic league and cup competitions and the Scotland 7s side.

BT’s deal has also led to the creation of a £1.6m club sustainability fund, including the appointment of business development officers to help the clubs find the next generation of talent for the professional teams and the national side.

“Naming the stadium wasn’t the biggest attraction for BT,” Dodson reveals. “BT’s brand awareness is already sky-high, everybody’s heard of them. Instead, they were interested in the story that we told them about developing Scottish rugby and about building for the future.”

That future doesn’t just include the men’s game and children’s rugby but also extends into the women’s arena too. “It’s women who help out at local rugby clubs and it’s mums who take their children to and from rugby training each week,” says Dodson. “Why shouldn’t women have the same chances as men to play the sport and represent their country? I have two daughters and they wouldn’t let me get away with it if we weren’t supporting the women’s game.

“More women are coming to our games too now because we’ve worked hard to create that family atmosphere and to turn the matches into bigger events, with music before and after. Those big posters of the Scotland players with their tops off that we used to advertise the Six Nations – those weren’t for the benefit of the male fans, they were there to suggest to women that they could come along and see these guys in action. And it worked.”

He says that family atmosphere is especially prevalent in Glasgow following the move from the ground at Firhill, which was only attracting around 2,000 fans, to Scotstoun, where the team is regularly drawing in crowds of 7,000 and topped 10,000 spectators for the semi-finals of the Pro12.

With the clubs enjoying greater success, is there an issue with Scottish Rugby acting as both the national body for the sport and also the franchise owner? “If you’ve only got two professional teams and those teams are the gateway to your national squad and you lose control of one or both of those pro teams and it ends disastrously or you can’t control the pathway then the national team will suffer,” Dodson argues.

“Unless we can control both those routes or trust in someone sufficiently to take the burden of one of those away from us then at the moment I don’t think it would be wise to sell off or try to sell off one of the franchises.

“The other thing to remember is that rugby clubs don’t make money. A club is usually a net burden on an individual, a backer or a sponsor or a group of stakeholders because this is not yet a business where transfer fees are going to make you money or the income from television and sponsorship and tickets is at such a level that profits can be made easily. If you’re making a profit from a rugby club then you’re doing extremely well.

“So there’s not a queue of people asking if they can spend £35m or so over five years. But, more importantly, even if there was then I’d have to make sure that those people were in it for the long term and had the best interests of Scottish rugby at heart.”

×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement