Strength in diversity

Strength in diversity

While human health is a considerable focus for many of the people working in life sciences, the industry in Scotland also includes a wide breadth and depth of subjects, including animal health, aquaculture and plant health.

Drop the phrase ‘life sciences’ into conversation and people will immediately begin to imagine medical researchers wearing long white coats, wandering around laboratories and discovering medicines to tackle diseases. Yet the life sciences industry in Scotland is much broader than simply human health.

From tackling pests in order to protect the crops growing in the fields and the fish being farmed in the seas all the way through to improving the health of the livestock being reared for the food chain, the scientists working in Scotland’s businesses and universities are squaring-up to some of the most pressing issues facing the world today.

As well as making globally-important medical discoveries, Scotland also has a rich history of pushing forward advances in the fields of animal and plant research, including the development of new varieties of potatoes and soft fruits better suited to cope with our changing climate, and the creation of Dolly the Sheep, the world’s first mammal to be cloned from an adult cell, which was born 20 years ago. [1996]

When it comes to animal health, few sites can rival the University of Edinburgh’s Easter Bush Campus in Midlothian, on the southern edge of Edinburgh. The campus is home to the world-famous Roslin Institute, the birthplace of Dolly the Sheep, and to the Royal (Dick) School of Veterinary Studies, along with hospitals for animals of all shapes and sizes.

“The Easter Bush Campus is already a centre of excellence with the largest concentration of animal science-related expertise anywhere in Europe, but we want to take that a stage further and become a world leader by 2025,” explains John Mackenzie, chief executive of the existing Roslin BioCentre and of the new Roslin Innovation Centre, which is due to open in the summer of 2017. The current Roslin BioCentre offers traditional incubation space for life science businesses, while the new innovation centre will offer something a little bit different. The three-storey building will include 41,000sq ft of flexible laboratory and office space that companies can rent on a 12-month ‘easy in, easy out’ or longer-term basis, along with facilities that will be shared with other users on the campus, including a gym, a shop and a science outreach centre for visiting schools and other public engagement events.

“The innovation centre will allow businesses to better collaborate with the staff and students on the site and to tap into their expertise,” says Mackenzie. “The open lab and office space will allow them to work together – or to work more privately in partitioned areas if required – while the recreation facilities mean people will also be able to have more of those unplanned moments or ‘random collisions’ where they can just talk about the weather or discuss their work.”

A ‘pop-up’ incubator has opened in the nearby Sir Alexander Robertson Building and companies already using the pop-up include: Greengage Lighting, which supplies agricultural lighting, sensors and control systems and which relocated to Easter Bush from London; Kajeka, a spin-out from the Roslin Institute that provides visual software for big data and network analysis; and Roslin Technologies, a company launched by the University of Edinburgh and Edinburgh-based private equity advisor JB Equity to commercialise research from Roslin Institute and the Royal Dick Vet School. JB Equity is currently raising a £15 million fund to support commercialisation.

“We’ve already had strong interest from a whole range of companies, from multinationals through to spin-outs and start-ups,” adds Mackenzie. “In the medium- to long-term, we aim to have between 15 and 30 tenants using the Roslin Innovation Centre as their new business location of choice for companies undertaking strategic, commercial and collaborative research in the animal and veterinary sciences, agri-tech and ‘one health’ industries.”

Scotland not only has a rich heritage when it comes to agriculture, but also has an historic presence in the petro-chemicals industry. Grangemouth, which lies to the west of Edinburgh, is one of the largest refineries and chemical complexes in Europe and Scotland is now looking to bring together two of its most dynamic sectors – oil and gas, and life sciences – through the arena of industrial biotechnology.

Science Montage“The whole point of industrial biotechnology is to wean the chemicals industry off its reliance on fossil fuels,” explains Roger Kilburn, chief executive at the Industrial Biotechnology Innovation Centre (IBioIC) in Glasgow. “Instead of extracting oil and gas from underground, using them as feedstocks to create products and then throwing those products away and starting again, industrial biotechnology offers the opportunity to use more sustainable feedstocks.

“One hundred years ago, the petro-chemicals industry didn’t exist – now it’s worth US$3.8 trillion (£2.9tn). If the 20th century was all about industrialising chemistry then the 21st century is going to be all about industrialising biology.”

The IBioIC brings together industry and academia to develop the industrial biotechnology sector. Its academic members consist of 18 of Scotland’s universities and research institutes, while its 62 industrial partners – which pay to be members of the centre, demonstrating the way in which they value it – range from household names such as Diageo, GlaxoSmithKline and Unilever all the way through to start-up companies.

“Scotland has three main advantages when it comes to industrial biotechnology – we have readily-available feedstocks, we have the infrastructure in the oil and gas and petro-chemical industries, and we have a skilled workforce, both in our highly-active universities and in industry,” says Kilburn.

He points to three major feedstocks that Scotland aims to develop: wood, which can provide cellulose for processing into feedstocks; seaweed and other marine flora, which can be used to produce ingredients for cosmetics and pharmaceuticals; and both commercial and industrial waste. All three can be viewed as sustainable sources, which can help to fuel the circular economy and reduce carbon dioxide emissions.

The IBioIC is already running 20 projects, which have an average value of £250,000 each. The centre is also at the heart of developing skills in the sector, funding 28 PhD studentships, around 20 collaborative masters’ degrees, and higher national diploma courses introduced by three further education colleges this year. [2016]

“We often talk about the four ‘colours’ of life sciences,” adds Kilburn. “Red, which is human health; green, which is agriculture and food and drink; blue, which is marine and aquaculture; and white, which is industrial biotechnology and which actually impinges on all three of the other colours.

“Scotland has a rich research base in areas such as synthetic biology and genome mining and so it makes sense to apply these areas of life science study to industrial biotechnology. This is an area that has a long way to go in its development – it’s going to be an exciting journey.”

Synthetic biology brings together the worlds of biology, engineering and information technology (IT), using computer power to model how biological processes could be altered and then stepping in with genetic modification to change those processes’ outcomes. A report from the Scottish Science Advisory Council in October 2014 highlighted the broad range of economic benefits that could come from harnessing synthetic biology, including industrial biotechnology, the growing of crops for generating renewable energy and in precision or stratified medicine.

Another important component in the country’s diverse life sciences ecosystem is the Scottish Aquaculture Innovation Centre (SAIC) in Stirling, which brings together 26 companies and 13 research organisations. The centre supports collaborations between businesses and universities, from fish and shellfish health through to breeding and stock improvement.

Fish and seafood mean big business in Scotland – the aquaculture industry is worth £1.8 billion to the nation’s economy and provides more than 8,000 jobs. The size of Scotland’s aquaculture industry and the expertise available in its research institutions have been among the factors that have helped to attract businesses to the country, including Sheffield-based Benchmark Holdings.

The Alternative Investment Market (AIM)-quoted company owns Fish Vet Group, which offers clinical and diagnostic laboratory facilities in Inverness for the fish farming industry, while its Benchmark Animal Health subsidiary is developing a base on the BioCampus science park on the outskirts of Edinburgh.

One of the locations that exemplifies the breadth and depth of Scotland’s life sciences capabilities is the European Screening Centre (ESC) at Newhouse, in North Lanarkshire. MSD, part of American pharmaceuticals giant Merck, closed down its research centre on the site at the end of 2010, but the state-of-the-art equipment and facilities available at Newhouse were rescued.

JohnmackenzieroslininnovationcentreRoslin BioCentre and BioCity Nottingham teamed up to open BioCity Scotland on the site in 2012 as a home for life sciences companies, adding the MediCity Scotland incubation centre in 2016. BioCity Scotland and the University of Dundee also worked together to bring a key part of the £169 million European Lead Factory (ELF) to the site to carry out drug discovery work.

The ELF is a consortium of 30 partners and was set up by the Innovative Medicines Initiative (IMI), a major public-private partnership that brings together the European Commission and the European Federation of Pharmaceutical Industries & Associations (EFPIA). The ESC is one of the partners for the ELF and carries out biological screening, chemistry and computer modelling of molecules and testing some of the 500,000 samples of compounds stored by ELF partner BioAscent at Newhouse to see if they could be used to develop drugs.

The Newhouse site has already been involved in the search for drugs to combat cancer, diabetes and infectious diseases, as well as anti-microbial resistance. The ESC is now also involved in setting up the UK Translational Agri-sciences Consortium (TASC), a proposed alliance that will bring together scientists from global agri-chemical companies Bayer, Dow, Dupont and Syngenta along with academics from the James Hutton Institute and the universities of Dundee and St Andrews to turn research on plant health into methods for protecting crops.

“We have recently grown our staff from 20 to 25 people and many of them have extensive experience in industry,” explains Phil Jones, director of the ESC. “We recognised that these skills and experience are not only applicable to human health but could also be used in other parts of the life sciences, such as agri-sciences.

“There are clear needs for this type of work – when it comes to food security and pest control, the world’s population is continuing to grow and so there will be a greater requirement for food in the coming decades. There are also clear requirements in areas such as aquaculture, which is a significant industry globally.”

Jones adds: “Our connection with the University of Dundee is really important. There are a number of techniques that we don’t have access to here, so having the expertise and facilities at Dundee adds considerably to our activities. Collaboration is a key part of what we do – all of our programmes are collaborations.

×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement