The printer who’s making his mark

The printer who’s making his mark

Once he had sold his eponymous printing business, John Watson could have been forgiven for putting his feet up. But, as journalist Karen Peattie discovers over lunch, the entrepreneur is now supporting the next generation of business talent.

For printing entrepreneur John Watson being late is never an option so he is already engaged in conversation with the sommelier at Glasgow’s Hotel Du Vin at One Devonshire Gardens well in advance of his interview with BQ. It’s a sunny Monday and, with a meeting straight after lunch, he’s keen to get down to business.

Indeed, one of Watson’s four sons – Fergus, 21 – works here. “I’ll have left by the time he comes on duty and he’ll be quite relieved about that,” says Watson. “I’m sure he doesn’t need his dad checking up on him.”  All the same, he can’t resist enquiring about his third son’s progress with sommelier Alan Brady. For the record, he’s doing very well.

So, too, is Watson who sold his hugely successful independent Glasgow-based printing business, John Watson & Company, to United States conglomerate Multi-Color Corporation (MCC) – one of the largest label companies in the world – in 2014. Watson, who was appointed as an Officer of the Order of the British Empire (OBE) for services to the printing industry and charity in 2006, was the fifth generation of his family to run the business, which can trace its history back to 1826.

Why did he sell rather than pass the reins on to the sixth generation? “I didn’t seek a buyer but it was time to get off the bus,” says Watson. “People find it odd when I tell them I was glad to get the tap on the shoulder at a time when the business was performing so well and in a very challenging marketplace, it has to be said. But I had no qualms about selling because it was right for me and the company – and there were no issues with the family.”

Watson had previously been approached by Toronto-based CCL, the world’s biggest printing company. He says that deal didn’t go ahead “for various reasons” despite initial terms being agreed but when by chance he met Nigel Vinecombe, then chief executive of MCC, at a licensed trade function in Glasgow, the dialogue was different. “It didn’t happen quickly but it felt right and I was happy to go with it,” says Watson.

“For John Watson & Company to have come from such humble roots and to exit as the largest printing company in Scotland with a global reputation was quite something – something I’ll always be very proud of and also the team that made it happen.”

Ending almost two centuries of independence for the company that continues to specialise in producing labels and tube wraps for the Scotch whisky industry was still a big deal, however, given two of his sons were working there. Sandy, son number two, has remained with the firm and is a Heidelberg Speedmaster operator. “It’s like being a Michelin-star chef,” says Watson.

Moving Watson away from his favourite subject – printing – is challenging but not surprising given his 50-plus years with the company. As managing director from 1975 then chairman and chief executive from 1986, the family printing dynasty was his life. “I’ve actually just published a history of the company,” he points out. “It’s called ‘The History of John Watson & Company Ltd – from the nineteenth century to the present day’ and I worked with a well-known genealogist, Margaret Hubble.”

His attention then transferring to his starter – ham hough and puy lentil terrine and pickled vegetables – Watson takes time to savour and enjoy his food. It’s a similar scenario with his main course of confit pork belly, spring cabbage and apple purée. “This is one of my favourite restaurants,” he admits, sadly having to refuse sommelier Brady’s recommendations of a delicate Australian Eden Valley Riesling from Peter Lehmann with his starter and a more robust Wairau River Pinot Gris from New Zealand’s Marlborough region with the main.

With an excellent lunch focusing his mind on life post-John Watson & Company, he changes position in his chair and adjusts his tie. “Sometimes it seems as if I’m busier than ever,” says the energetic 68-year-old who has long held the belief that it’s important to give something back when you’ve been successful.

The businessman-turned-philanthropist, said to have pocketed about £15m from the sale of Watson’s to MCC, has never publicly discussed the exact figure, instead referring to it as a “significant multi-million-pound” deal. But he made up his mind very early in the process that he wanted to “make a difference” and “do something worthwhile”.

John 03

The phrase “giving something back”, then, has taken on a different guise in Watson’s world. For him, it’s not just about supporting a few good causes. “When you find yourself with two things – money and time – you’re in a very privileged position, a position that enables you to make a real difference to people’s lives,” he says.

“When you retire you think about all the things you’ll have time to do, like spending more time with your family, playing golf, holidays – nice lunches like this. But you can’t do that all the time,” says Watson. “When you’ve been at the sharp end of business you don’t just leave the office for the last time and put your feet up or relocate to the golf course. I want to make a contribution to business and society in a different way.”

The seeds of The Watson Foundation charitable trust – set up in 2014 – had been floating around in his mind; the idea being to help young entrepreneurs establish and grow their businesses, and also provide help to charities. Today, Watson is involved with no fewer than nine charities, including Marie Curie of which he is a long-time supporter, and, more recently, Paragolf buggies, which allow disabled golfers to stand up and play.

Watson, still one of Scotland’s most influential business figures, is only too aware of the challenges many companies face when it comes to asset funding – his own firm was no exception – and that is one of his reasons for wanting to support those at the beginning of their journey.

Watson’s solution to the problem was simple – go elsewhere. He took his business to Clydesdale Bank and subsequently saw profits surge to record levels in the last full financial year before John Watson & Company was taken over by MCC. The new equipment – representing an investment in the region of £4m – enabled the firm to move into high-end gift tubes and self-adhesive labels for the Scotch whisky and drinks industry.

“I took risks in my business and always believed we could grow globally and not just be a local company,” says Watson. “Scotland has always had a real entrepreneurial spirit and I want to nurture that. I want to see people with great ideas being successful and having been there and done it myself I have a responsibility to help businesses I see potential in move up to the next stage.”

Watson retains close links with Entrepreneurial Scotland, which was created following the merger of two of Scotland’s driving forces in talent creation and entrepreneurship, the Saltire Foundation and the Entrepreneurial Exchange. “I was involved with the Entrepreneurial Exchange almost from day one so it’s great to see how it has evolved and developed,” he says. “Today’s young entrepreneurs are extremely motivated and the innovation we’re seeing across all business sectors is remarkable – I feel privileged to be in a position to advise people on their next move or help them bring a brand new business idea to fruition.”

John 02In 2015, The Watson Foundation gave £100,000 to Glasgow Chamber of Commerce, which is using the money to assist local businesses. Companies are invited to apply for grants of up to £10,000 – they also receive access to the chamber’s network of contacts and support services. “Contacts can be just as important as finance in business,” suggests Watson.

“People often question the value of attending networking functions like business breakfasts and entering awards,” he goes on. “But all it takes is just one introduction and your business and viewpoint could change forever. I often hear people saying, ‘If I hadn’t gone to that event I would never have met…’ – and that’s what networking’s all about. You can make these things work for you.”

Meanwhile, Watson is working with the high-profile social entrepreneur Josh Littlejohn, who has launched what is thought to be the world’s first skills and employment academy for the homeless community. The Social Bite Academy offers homeless people a paid, four-year course aimed at breaking the cycle of homelessness by providing support ranging from social integration, housing help, skills training and work experience.

Littlejohn’s not-for-profit Social Bite sandwich shop concept, of course, famously caught the eye of George Clooney who brought Edinburgh to a virtual standstill when he visited the shop in Rose Street last November prior to a speaking engagement at Littlejohn’s Scottish Business Awards. The Social Bite Academy has been seed-funded by a £50,000 donation from The Watson Foundation and will see students gain paid employment in Social Bite shops or with partner commercial businesses, helping individuals to make a contribution to society in Scotland as well as turn their lives around.

Watson, whose initial donation has enabled the first three students to enrol in the academy, says: “I’ve been a big admirer of Social Bite so I didn’t hesitate to support the new academy – it’s an inspirational idea and will go a long way to helping change people’s lives. It’s the right time for Social Bite to evolve.”

Since the launch of the academy, Social Bite has confirmed that it is working with a group of Scotland’s leading restaurateurs to create Home, a restaurant where diners can help support the homeless. Operated by Dean Gassabi of Maison Bleue restaurants, Home – on Queensferry Street in Edinburgh – opens in September.

“I think Josh Littlejohn is great example to hold up in the business world,” suggests Watson. “People do business with people, not companies, and that is one of the reasons why he is so successful.”

Does John Watson miss the cut and thrust of daily business? “No, not at all,” he says without hesitation. “Do I miss printing? I have to say yes. And do I miss the people? Absolutely. But I do manage to fit in some golf from time to time.”

Hotel Du Vin

Hotel Du Vin & Bistro

Glasgow’s Hotel Du Vin at One Devonshire Gardens is a luxury boutique hotel and restaurant with a reputation for service and style. Nestling unobtrusively in a tree-lined Victorian terrace in the heart of Glasgow’s West End, the hotel has 49 bedrooms and suites as well as a bistro, bar, cigar shack and whisky snug which is open to guests and non-residents.

Headed by Barry Duff, The Bistro is at the heart of this distinguished hotel and features a menu of dishes crafted from fresh, seasonal, locally-sourced and, wherever possible, organic produce. Duff and his team of top chefs are passionate about creating a true taste of Scotland and have been awarded three AA Rosettes.

With the hotel boasting its own very expansive wine cellar, guests are encouraged to engage with sommelier Alan Brady to find the perfect bottle to accompany lunch or dinner. The whisky room offers more than 300 whiskies and is the perfect setting to retreat for a digestif. Indeed, Brady regularly hosts wine and whisky tasting events where guests can find out more about a particular malt or region.

The Bistro at Hotel du Vin offers an outstanding dining experience. As guests soon discover,
the rooms have all been carefully converted to retain their original Victorian features,
which include luxurious oak panelling and beautiful open fireplaces creating a cosy and relaxing atmosphere.

Hotel Du Vin & Bistro is at One Devonshire Gardens, Glasgow, G12 0UX. Find out more at www.hotelduvin.com/locations/glasgow or call 0141 378 0385.

×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement