Picture perfect

Picture perfect

How do you make sure that Scotland’s oldest art gallery is fit and ready for the 21st century? Newly-appointed managing director Christina Jansen tells Peter Ranscombe how she plans to keep The Scottish Gallery relevant as it prepares to celebrate its 175th anniversary.

Walking down Dundas Street feels like stepping into the heart of Edinburgh’s art scene. From Anthony Woodd and Open Eye Gallery at the top of the hill, past the lavish exteriors of The Fine Art Society and The Dundas Gallery and on down to The Sutton Gallery, The Edinburgh Gallery and Greyfriars Art Shop, the road is bustling with delivery vans dropping off or picking up canvasses.

Nestled at the heart of the artistic quarter sits The Scottish Gallery, which moved to its Dundas Street home in 1992. Its history stretches back much further though. The company was founded in 1842 on South St David Street by Aitken Dott as ‘gilders, framers and artists’ colourmen’. The business expanded into larger premises on Castle Street in 1860 and added a dedicated showroom in 1897, which was christened ‘The Scottish Gallery’, with the firm also spending time on George Street.

Nearly 175 years after it was founded, the gallery is best-known as the home of the ‘Scottish Colourists’, a group of four artists – Francis Campbell Boileau Cadell, John Duncan Fergusson, George Leslie Hunter and Samuel John Peploe – whose work in the early decades of the 20th century earned them their reputation as arguably Scotland’s most celebrated painters. Their movement is closely associated with the gallery, which exhibited their work right from the very beginning.

There’s a family connection too. Guy Peploe, who stood down this spring after 33 years as managing director, is SJ Peploe’s grandson and the son of artist Denis Peploe. Stepping into his shoes is Christina Jansen, who joined the gallery in 1997 and has served as a director since 2008 – and who is also married to Guy.

“Ironically, it wasn’t Guy who hired me,” laughs Jansen. “It was one of the previous directors who wanted me to work here because no one else in Scotland at that point had enough experience of working with objects.

“Guy and I got together as a couple 18 years ago and we got married last year, but we’ve kept our separate names. He’s successfully managed the business for 33 years. Guy has a lovely style. He’s old Edinburgh. He’s very much part of the establishment. I’ve been his ‘right-hand man’ – but we have very different styles and approaches.

“Guy is still very much an important part of this business. I’ve still got a huge amount to learn from him. His is an encyclopaedic knowledge of art and in particular the Scottish Colourists and Scottish art in general. His knowledge comes across as effortless.

“He’s stepped down to develop the Scottish Colourists Foundation, which will be complementary to the business but will be a separate non-commercial entity. He’s not looking over my shoulder though – he lets me get on with running the business.”

Christina Jensen 02

Part of that contrast in styles comes from their differing routes into the world of art. “I look and I sound Scottish, but I was born in Germany and have a German name,” explains Jansen. “I’m also one of these strange types who’s been brought up from the age of two on both the West Coast and the East Coast – and, for a lot of Scots, that’s often more puzzling than being half-German.”

She remembers falling in love with art when her mother took her to London when she was 11 to visit the National Galleries. “The picture that really stuck in my mind was ‘The Ambassadors’ by Hans Holbein the Younger,” she says. “I still find Holbein an extraordinary person and talent – there’s a touch of witchcraft in his work. If there’s a Holbein painting on display then the portrait will follow you around the room.”

Jansen chose to study industrial design at Manchester Metropolitan University, but turned down the offers of two apprenticeships and instead headed to London to work in the press office at what was then the Tate Gallery, now Tate Britain. “I lucked out because I was working there in 1995 when Damien Hirst won the Turner Prize for his cow and calf in formaldehyde, which was going on show at the Tate. I was beginning to see how the whole art market functioned, even though I was just stuffing envelopes.”

From the Tate, she headed to the Victoria & Albert Museum, where she worked for the Crafts Council, before completing her master’s degree in the decorative arts at the University of Glasgow. Her dual training in both industrial and decorative arts and her experience in London led her to The Scottish Gallery, initially to cover a two-year sabbatical for one of the directors.

“That’s where I had an advantage – my initial background had been in selling objects in contemporary applied arts, which are luxury, non-essential items and it’s brutal training because they require a huge amount of work to market and sell,” she says. After her initial contract ended, Jansen spent a couple of years working in events production, doing stage and lighting design, while still keeping in touch by carrying out project work for the gallery.

Jansen has been the driving force behind streamlining the business’s operations, moving from separate departments into a simpler system. “The Scottish Gallery is an early model of a department store,” she says. “We started off as gilders and restorers and then people wanted to get their artwork framed. People also wanted to buy prints. Then artists came in and wanted to buy art materials. The artists also wanted to rent a room as a studio and if they could buy their art materials here and frame their work here, then could they sell their work here too? The gallery grew by demand.”

Understanding the gallery’s history and its evolution is clearly very important to Jansen. She points to various examples of how the business has weathered economic storms – from the First World War to the Great Depression and onward through the Second World War – and has clearly studied how previous managing directors have steered the company through troubled times.

Learning lessons from history helped The Scottish Gallery to weather the global financial crisis. The company has made a profit each year since 1994, with the exception of 2010. During the past financial year, the gallery sold £2.3 million-worth of goods, bringing in revenues of £1.3m and allowing it to make a pre-tax profit of £165,000, which in turn led to a £47,300 dividend for its 29 shareholders.

The gallery’s shareholder register at Companies House reads like a Who’s Who of Edinburgh society, including former BQ Scotland cover stars Sir Jack Stewart-Clark and Chris Tiso. Its chairman, Will Whitehorn, is the former president of space tourism outfit Virgin Galactic and current chairman of the Scottish Exhibition & Conference Centre (SECC) and vice-chair of London-listed bus and train operator Stagecoach.

“After the financial crisis, the contemporary art market disappeared overnight,” Jansen remembers. “The UK became ultra-conservative, so post-war art became popular, and people returned to the Scottish Colourists too.

“It was very difficult for us to maintain mid-career and younger contemporary artists. There were lots of artists who were doing very well but they tended to be more-established artists with years of experience under their belts – they were a safe bet. No one wanted to celebrate the period of time around the financial crash, so it was very difficult for contemporary artists.

Christina Jensen 03

“Our strapline is ‘Contemporary art since 1842’. We have to keep all of these things in balance. Contemporary art is at the heart of what we do.”

Balance is a word that turns up many times in conversation with Jansen: the balance between contemporary art and historic pieces; the balance between making material available online for customers while still producing the high-quality sales catalogues and other publications for which the gallery is well known; and the balance in the triangular relationship between the gallery, its artists and its clients. Like a butterfly in a meadow, she flits between topics of conversation, with a question about her role as managing director leading into an enjoyable detour about an artist who has recently exhibited on Dundas Street and then onto an Australian customer who came in with a ‘shopping list’ of items they had compiled using the gallery’s website.

And like any good managing director, she recognises that the artists and the clients are not simply people who she does business with, but can also be people who can help grow and enrich the company. She explains that going to an artist’s studio to speak to them about their latest work can lead into conversations about other artists, while going to hang a painting in a customer’s house can expose staff to previously-unknown artists or objects.

“What’s my day like? It’s pretty varied. It’s about trying to fit in everything and trying to be here on the shop floor, saying hello to people. And detail. No matter what it is – whether it’s working in banking or working in a gallery – it’s all about detail.

“When people think you just sit there and polish your nails behind your desk in the gallery and they say ‘Isn’t this a nice place to work’ then I take that as a compliment because we don’t want anyone to feel the stress that sometimes goes on behind-the-scenes. We have a very hard working staff and I’m aware of that because I’ve worked my own way up from the shop floor.

“I don’t like being divorced from the shop floor. If you lose personal contact with the people coming through your door then I think that’s really bad – but that’s becoming more and more of a struggle to maintain that personal contact. I’m the person really cracking the whip. We have a high quality, phenomenal timetable of art and you can’t ever let that slip.”

That attention to detail includes looking out for what’s coming next over the horizon. She points to the trend for young people to engage with art through their computer screens or tablets or mobile phones instead of going to see pictures in a gallery.

“Take photography for example: everyone has a camera on their iPhone now so they think they’re a photographer and so the whole market has been hit really hard,” she says.

“Filming is another. It takes a big personality or a very skilled individual now to make it in those areas where everyone thinks they’re a master.

“We get asked more and more often now ‘Who funds you?’ – I find that slightly depressing. We are the masters of our own fortune. There’s no safety net for us. That’s what makes us good, actually – being a little bit scared because we don’t know what’s going to happen next, we take nothing for granted. It’s a business that’s like gambling – it’s 100% risk. But our expertise has been developed over a long period of time and we also use external expertise where appropriate, and that’s how we keep going.

“That’s what we do. We really love art. We understand art. It’s not something you can possess. You have to respect it. For us, it’s not just stuff for sale, despite the fact that all our livelihoods depend on selling art.

“We just don’t know what the younger generation will think. Will they think that an art gallery is a worthwhile experience, is it relevant? That’s the problem we face.”

While the philosophical questions over the future of art galleries in general remain to be answered, Jansen has taken the bull by the horns and is in full control of two more immediate challenges. She is renovating the gallery’s main premises on Dundas Street and is creating a second private gallery space in the heart of the New Town, which will allow the firm to show pictures to clients in a more private setting and will also provide space for Guy’s foundation.

“We’re like a Tardis – we’re a much bigger gallery than you think,” Jansen laughs. “Often it’s like Piccadilly Circus in here. We’re a popular gallery and I will never complain about that because that’s testament to us still being relevant.

“Clearly we have a lot of art on the walls here during an exhibition but that’s just the tip of
the iceberg. Even with all of this space, people think we have hidden gems squirreled away – and in fact we do. Having an additional space means we’ll be able to show more art or bespoke projects.”

×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement