Drama Queen

Drama Queen

If you think business and theatre don’t mix, you might spend some time with Susannah Daley, says Peter Baber, who has done just that.

Whoever heard of a theatre company that consistently made a profit? Why, the drama industry is littered with tales of productions that ran millions into the red before anyone bothered to check the accounts.

And if you speak to your average thespian too harshly about the need to be commercially aware, chances are you’ll get a sneering look as they mutter something about great art being sacrificed for Mammon. But actually theatre companies that make a profit are not as uncommon as some might presume.

PEEL (Partnership Entertainment Events Ltd) has been making profit every year since it started in the late 1990s presenting theatrical events in Yorkshire’s museums.

It’s grown too, to the point where it is now organising educational and inspiring theatre events for cruise lines including Fred Olsen and Thomson, which is interesting for a company based in the landlocked towns of Skipton and Keighley.

“You could be walking along the high street in Keighley between Marks & Spencer and the Co-op and have no idea that above you are 60 or 70 singers, dancers and actors learning their lines,” says founder and managing director Susannah Daley. She thinks not being based by the sea is actually an advantage when it comes to deciding how people might like to be entertained on board.

“You certainly don’t get many cruise ships on the Leeds to Liverpool Canal,” she says. “But maybe if you were in Southampton you would be too focused on the mechanics of the ship.” Sitting in the café in the Dan Pearson-designed garden at Broughton Hall where PEEL has its head office, and where it recently put on a promenade production of A Midsummer Night’s Dream, Daley says the need to make a decent return – something she also managed to do the first time she took a show as a student theatre producer to the Edinburgh Festival – was part of the business ethic first drilled into her at the age of nine when she joined a youth theatre group in her native Keighley.

“I was very well disciplined in teamwork and being on time,” she says. “And on seeing a project through and committing to it. It’s not just your theatre group, it’s a way of life.

It had a real effect on me.” They may sound like the words of a travelling minstrel were it not for the fact that we are talking about a £4.5m turnover company; one that employs more than 200 people throughout the year, and takes what it produces very seriously indeed. Each show is meticulously researched, and nothing is left to the improvisational skills of the actors. Everything is scripted and tested back home in Skipton.

“What we do is above all truthful,” Susannah says. “If we do Moulin Rouge, we do it properly and go back to the Degas paintings.” There’s clearly careful consideration of the audience too: one recent show about Africa and European settlers’ reaction to it – the kind of thought-provoking piece Daley is pleased Thomson allows them to do – included the song Zambesi.

This song, that any child could easily pick up, was a hit for the Piranhas back in 1982, so it could be recognised by all those parents on board who might want to forget their New Romantic days. And before that it was a hit for both Lou Busch and Eddie Calvert in the 1950s, so grandparents wouldn’t feel left out either.

It’s not surprising, then, that the company has impressed its clients over the years. First Choice, which was the first cruise company to take them on, put all its cruise operations into a joint venture with Royal Caribbean called Island Cruises two years later, and they initially decided to opt for another provider for entertainment, partly because that company could offer other services PEEL couldn’t at the time.

But they were asking for PEEL to come back less than a year later when the new provider failed to come up to scratch. “In the meantime, we had got a much better offer from Thomson Cruises,” says Daley.

“Though the irony is that Thomson and Island have now merged.” The entertainment PEEL currently provides for Thomson regularly comes top in polls of on-board entertainment carried out by trade magazine Travel Trade Gazette.

Daley first got into what she calls ‘museum theatre’ when she chased up an advert for actors to do special shows at what was then the National Museum of Photography, Film and Television (NMPFT) while she was at drama college.

It was something she followed up very much on her own initiative, she says, as the tutors at the college seemed more interested in their lunchtime pints. The then head of the museum, Colin Ford, only agreed to see her after she badgered him persistently.

But at the interview they discovered they shared a passion for the Victorian photographer Julia Margaret Cameron. Ford is a world expert on her, and Daley had studied her for her photography A-level, though she admits that she “never bothered to see who had written the books”. But the shared interest led to a strong friendship and Ford is now chairman of PEEL.

“We started a company called Action Replay Theatre in my last year at college,” says Daley, “and as soon as I finished college I went there full time. I was there for about eight years. It was brilliant. I remember a show we did about Perestroika because an exhibition came called Mother Russia. We had all these amazing photographs. We did a big one on death too.” Daley, who had won a BBC young playwright competition for a comedy about children dying and going to Heaven admits with a chuckle that that makes her sound rather morbid.

“But the show was about how death is treated in different cultures and being in Bradford that was really important.” Towards the end of her time at the museum she organised a weekend for similar groups which ran theatre productions in museums, and the requests she had from museums that did not have such a group persuaded her that the time had come to branch out and offer her services elsewhere.

And so the Daley Partnership, later renamed PEEL, was born. Early clients included the Bronte Parsonage in Haworth, and then Tetley’s Brewery in Leeds.

There they provided educational performances in the morning, but in a new departure for the company, and because of the clientele, were asked to put on song and dance shows in the evening.

“They said, ‘surely you can do that?’,” says Daley. “We couldn’t then. But I thought, ‘well, we’ll find out if we can’.” And they did, and once again impressed the client.

Then, a director from Tetley’s went to work for a branding agency whose major client was First Choice. PEEL was duly recommended when First Choice was looking for an entertainment provider for its new venture in cruising.

“He phoned to say we should put our name forward,” says Daley, “and I said I couldn’t think why he would think of us. I had never even been on a boat. But he said First Choice wanted something different because they were new to the market. There were 10 on the shortlist from all over the world, and reluctantly - very reluctantly - and only because of this guy, they put us as number 11.” Notwithstanding her misgivings about the contract on offer, she knew she might be onto a good thing.

The NMPFT was in the process of being renamed and rebranded as the National Media Museum, and its new head had ideas about what it should include - and that didn’t necessarily include live theatre.

A special Spotlight Gallery that had been specially created for the company was subsequently demolished during the museum’s expansion.

“The National Lottery had given lots of grants to new museums too,” she says, “but at the time no one had any revenue to run them, Daley realised that the cruise contract was a make or break opportunity. So when PEEL got down to a shortlist of four, contending against some industry leaders, she knew they would have to put everything into it.

“That was a challenge,” she says, “because we had to put on a show and we hadn’t actually been on a ship by then. But at the time we were running an education programme with Blackpool Tower, and they had a sailor’s bar. We hired dancers from Pleasure Beach and we already had singers; though only because they happened to be actors who could sing. We put our heads together and spent just about every last penny we had at the bank at the time. We felt we had got to show we could do it. We had £18,000 left and threw it on the stage. I remember it seemed an awful lot of money then.”

Above all, knowing that First Choice was looking for something completely different from the usual onboard cabaret shows, she wanted to demonstrate the company’s educational side. So they imagined they were doing a show on ship bound for Corsica, and came up with a scenario where you got to meet that island’s most famous son, Napoleon.

“First Choice thought that was a really good idea,” she says, “so against all the odds, we got through.” PEEL now organises all the entertainment – not just theatre, but children’s activities and so on – on four of Thomson’s ships.

It now also has a contract with Fred Olsen cruises – although to ensure that they are not duplicating what they offer Thomson they only provide a set number of shows for them.

“If we did what we do with Thomson with anyone else it would be a bit like committing adultery,” says Daley.

Earlier this year the company also won a contract to provide entertainment for Warner Hotels’ Thoresby Hall in Nottinghamshire. But although another contract win looks imminent, Daley says she is not necessarily looking to take the company further into the hotel sector.

“The reason we took up the Warner contract was the unique nature of the hotels and the historic houses,” she says.

“I couldn’t see that translating to anywhere that didn’t have a story to tell. You would then become an agency, and I’m not interested in being that at all.

“But I am interested in how we might work on the web.

Video has been a difficult part of the web, but now video streaming is becoming so easy, people want videos but they want people who can do the research, and that’s us.” Such projects mean there is little time for her to enjoy the writing she used to - though Colin Ford, now Dr Colin Ford after he took a doctorate in museum theatre – does some for them.

Daley says she doesn’t mind because she is just as happy helping to create a great business.

She gets irritated, in fact, by people who find a combination of theatricality and commerciality odd.

“One of my big bugbears is that in this country we are separated into either creative or business,” she says.

“There is this idea that if you want to be a good actor you have to go to the Royal Shakespeare Company (RSC).

If I had any desire to go into there it would be to show people that you do not have to feel you’re only legitimate if someone is giving you a grant.

“There is a terrible fear that the other kind of more commercial theatre is awful unless you are Cameron Mackintosh. But think what he must have had to go through, with plenty of failures. Most young actors need to earn a living.

What we offer is a beautiful mix.” She does concede, however, that there is a need for subsidised theatre as a core of the industry – and admits that there are facets to that side of theatrical life she would find intimidating – not least getting people to come to the show in the first place. After all, what PEEL works with on ships is largely a captive audience.

“At the moment our business is business-tobusiness,” she says, “whereas a West End show is very much business-to-consumer.

I would be quite green about that.” Nevertheless, there are ways in which she says the work PEEL does benefits theatre as a whole in this country.

“If you said to someone, ‘would you like to see a play about the history of Thoresby Hall?’, they would say no,” she says.

“But if you showed them the history while they were there, they would say, ‘that’s fantastic, I didn’t know that’. We’re bringing people to theatre who may not realise that theatre is actually where they are being brought.

“On ships particularly, the number of people who have said, ‘I’d never been to the theatre before, but I think I’m going to go now’, is phenomenal. We get that from hundreds of people.” And it is more than likely that were she to put her mind to it, she would probably be able to devise a perfectly respectable West End show, as she has had such ideas before. A show by her might even be phenomenal. Some 12 years ago, for example, she came up with an idea for a musical based around Abba songs.  Sounds familiar? Daley laughs.

“A friend actually said, ‘I can’t believe you did that before that lady who wrote Mamma Mia’. I said, ‘I can’t believe she thought to write to Benny and Bjorn, and I didn’t!’ That’s the kind of thing I would have done if the business hadn’t been taking up so much of my time.” But with a business that in the height of the season is entertaining over 8,000 people a week, there is still a lot to be contented about.

 

 

×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement