Growing trust

Growing trust

Tenacious business leader Linda Pollard’s journey from fashion entrepreneur to the helm of the healthcare sector may have culminated in her toughest challenge yet, she tells Andrew Mernin over lunch in Leeds.

Linda Pollard has hotfooted it across town from a film set to meet BQ over lunch. She’s been under the camera’s glare for an upcoming event and also, perhaps, to support the NHS’s ongoing survival strategy.

Linda Pollard04

As the organisation looks to recover from heavy cutbacks and shape a prosperous future, marketing activity like film shoots serve to give the institution voice and empower staff.
And the Leeds Teaching Hospitals NHS Trust, which Pollard chairs, is also looking to come out fighting once its current turnaround is complete.

Despite previous roles Pollard has held – which cover global brands, major public sector bodies and high-growth entrepreneurial ventures – she says “last year was one of the toughest years I’ve worked through”.

The trust, which covers six hospitals and 15,000 staff, is currently £54m in debt. Alongside her fellow board members, a mighty task has been set to reduce deficit over the next two years and emerge in rude health beyond that. And she’s using every ounce of her vast private sector leadership experience to ensure this happens.

“There is this belief that the public sector is different from the private sector and never the twain shall meet,” she says. “What a load of rubbish. You structure an organisation like a business. I’m in a £1.2bn organisation here in Leeds, which is the equivalent of a FTSE 100 firm. Do I have bankers? Yes. Do I have shareholders? Yes, I’ve got patients and stakeholders. I’m also jumping through a lot more political hoops than a FTSE 100 firm would have to.

“The language of the board and the language of an organisation might change depending on the sector, but the basic business principles, whether it’s public or private, are absolutely the same.”

Pollard is confident that once the next two years of careful cost cutting and restructuring are done, the future is bright for Europe’s largest healthcare teaching authority.
“We’re forging ahead with our cost improvement programme, it’s a big task but we’ve also got big ambitions. We’re going to be the centre of excellence for the North for all our specialist services and we also want to be one of the best places in the UK to work and to be treated.”

Private sector firms will play an important role in the recovery of the trust, she says.
“Earlier this week I had 15 medi-tech companies coming in because I’d heard that many of them weren’t getting access to us as a provider. We explained technical details and the procurement system within the public sector and had a Q&A session. Often it’s not that we don’t want to work with them, it’s just that we don’t know about their widgets.

“If companies really are facing a closed-door situation, I would suggest they drop me or the CEO a line. There’s probably a very good reason. It’s probably not technical, but there might be some perfectly sensible reason. With some small organisations we can direct them towards universities and see if we can collaborate on some research together. Sometimes these medi-tech companies have very good ideas but they’re not getting to the door just because they need refinement.”

While busily building links with UK private sector firms, Pollard is also working to forge export ties to strengthen the trust’s commercial power.

Linda Polard02“We’ve got a really interesting international commercial proposition on the table and it’s growing and growing. We’ve got BIS and UKTI involved and contracts in places like Jordan and Egypt. They usually start off with the training of people, and then we can cross fertilise. For example, The King Hussein Cancer Centre in Jordan is the main cancer centre for the Middle East. We have the biggest cancer centre in the UK in Leeds so they know we are a centre of excellence and they want to be taught by us and also they want the same kit as us, which goes back to the medi-tech people.”

Pollard was appointed into her current NHS role in February last year, having previously been chair of NHS Leeds, NHS Airedale, Bradford and Leeds Primary Care Trust Cluster. In the education sector, previous roles have included pro chancellor/chairman of the University of Leeds and a board-member of the Universities and Colleges Employers Association (UCEA).

And she has been an equally prolific chair in the corporate world too. Until recently she served as regional chair of Coutts Bank and, before it was scrapped, was Yorkshire Forward’s deputy chairman. Two years on from the abolishment of the regional development agency (RDA), she still feels passionately that they were the best model for the North of England.

“The RDAs in the North had just had enough time to become established and were getting to grips with European funding. When they were scrapped we had some really good pieces of work happening in the region and it had real ambition. We were putting Yorkshire on the map internationally and there were hundreds of things that we started that literally had nowhere to go after the ideas were scrapped. The local enterprise partnerships have had to start again city to city, not region to region. We now have cities vying against cities, which dissipates energy, whereas if you are all as one you are much stronger. Yorkshire is geographically the biggest county and we’ve got some massive urban areas with some real strength, but you need leadership and coordination, which is what we were beginning to grow with the RDAs. I would support any party that took us back to having some kind of regional structure,” she says.

Does talk from Whitehall about northern powerhouses and rebalancing the economy away from a London-centric model give her hope for the future?

“UK plc is only going to work when the regions are as active as London. You will always have London as the capital and that’s never going to change but if the regions are failing, then why on earth have we got regions all over Europe that do work. Why do we think we have to have a centrally run UK plc? You wouldn’t do it anywhere else.

“We are still a bit tribal in the North, but if it’s for the greater good and we are grown-up enough to say that we are getting left behind and we need a bigger voice, that is the only way to go forward. And I’m definitely convinced we need to hold our own transport budget,” she adds.

Regardless of politics or the funding models of the day, Pollard believes many large organisations can do much more internally to boost their competitiveness.

One approach which she has drawn from in virtually every board role she’s had, stems from her experience with German firms.

After setting up, growing and selling a multi-million pound high-end fashion retailer in her 20s, she founded a marketing firm.

Through this she won global sportswear giants Puma as a client. She worked with the German brand for seven years, travelling the world setting up conferences, exhibitions and shows. Working at board level with the business gave her what has proved to be an invaluable insight into successful leadership structure. In a previous role she’d also gained similar insight through work with BMW.

“German firms tend to have two-tiered boards. They have the main board and a management board which may include union representatives, chief engineers, partners and stakeholders that are contributing to the overall agenda.

“I’ve lost count of how many things I’ve chaired, but I’ve always had the same structure underneath. How do you reach huge groups of people working in a large organisation? You have to start by having really good communication. That’s where you need to have a tier of people filtering things through.

“The trouble is you’ve often get boards who think they know it all and have a top-down approach, which for me is a recipe for disaster. I think people are learning fast about how to communicate with your staff, stakeholders and partners, because nobody, whether you’re an individual or corporation, should ever work in isolation.”

Pollard also believes in the power of gender balanced boards. She is chair and a founding member of An Inspirational Journey, the Leeds-based organisation which encourages a business culture which enables the best talent to lead, regardless of gender.

“This isn’t about women, it’s actually a business decision. If we ignore well-educated women at the point where they might have a bit of a wobble in their careers, we are throwing away a massive amount of talent. We need to look at different ways of retaining them, perhaps by giving them some tools and support and carrying out constant succession planning in our own organisation because we need them in decision-making roles.

“We need a balance because we all need to be in it together. I always remember the CEO of Boots saying some time ago that ‘80% of our purchasers are women, so why wouldn’t we listen to them or have opinions from women about our products?’

“Mixed boards of very different. Women will think about things that perhaps male counterparts might not and are not frightened of asking what might seem an obvious question. I’m generalising because you do have some very good male dominated boards. But there is bit of a macho idea that ‘I’m going to be made to look a fool if I ask this’. Women are also very analytical in their approach. They have tenacity and they don’t always agree with everything.”

As an individual in business, Pollard says her ability to keep standards high is a major contributing factor to her success. And that success includes both an OBE and a CBE.

“Letting people down is a cardinal sin. The bar has always been high in all the organisations I’ve worked in. If something needs doing when you’re working, just do it. I’m also an eternal optimist. There is always a solution and I don’t see problems, I see challenges. Don’t ever give me problems, give me challenges.”

Pollard, who admits to being a workaholic, also credits her husband’s support for her success. “He’s always been massively supportive and he continues to be. There are times when you’re not there when you should be, and the demands on me seven days a week are there. He recognises that I’ve always got something in my sights to do and he knows I’m not going to change.”

Satisfaction guaranteed... for the fit and the flabby

Linda Pollard03

As a senior figure at the NHS, it was no surprise when Linda Pollard chose the healthiest main on the menu at Quebec’s in Leeds. Despite dining with a top bod from an institution battling to make the country less flabby, I shamefully plumped for classic fish and chips.
Fortunately what arrived was a cut above the greasy fare found elsewhere. And, the crisp batter and succulent haddock definitely had nutritional value – and tasted delicious. Chef had also strategically stacked the chips in a neat pile to disguise their volume from my health conscious guest. Linda’s tuna nicoise equally satisfied its devourer. Tuna steak cooked to perfection was accompanied by new potatoes, olives and Quebec’s homemade dressing. Unfortunately time was too tight for starters and dessert but there were plenty of options on offer, including Whitby smoked salmon to start and artisan cheeses to round off.
The 44-bedroomed venue, on Quebec Street, has plenty of interesting areas in which to unwind with food, drink or afternoon tea. The Porter’s Lodge offers light meals and sharing platters – and cocktails and parties if that’s your poison. Private dining for up to 30 people is accommodated at the hotel in the Oak Room or Conservatory. The hotel also does a roaring trade in weddings, baby showers and any other cause for celebration for up to 70 guests.

www.quebecshotel.co.uk. 0113 244 8989

×

Subscribe

Our BQ Bulletin emails will land in your inbox at 7.30am, Monday to Friday, with a mix of the latest local business news, national news, and features to inspire you. Sign up here!

User registration

Gentile Utente,
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei comunicati al momento della registrazione sul Sito e della compilazione dell'ordine saranno utilizzati da al fine di svolgere le operazioni da Lei richieste. I dati da Lei comunicati saranno infatti inseriti in un archivio anagrafico clienti al momento della prima registrazione sul Sito, con digitazione di un codice identificativo ed una password che dovrà essere da Lei conservata ed utilizzata per le successive operazioni

I dati forniti saranno trattati direttamente da per le seguenti finalità:
- per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo inff@mail indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è - per l'elaborazione e trasmissione delle comunicazioni previste dalle condizioni del contratto;
- per l'invio di fatture commerciali

In merito alle modalità di trattamento, si precisa che gli indicati trattamenti potranno essere eseguiti soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati da usando supporti cartacei o informatici e/o telematici. In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità con la disciplina vigente. I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione a terzi, salvo per la gestione stessa dei dati da parte di soggetti specializzati ed incaricati da .
In ottemperanza alla suddetta Normativa, di seguito riepiloghiamo le metodologie applicate per il trattamento dei dati da parte della nostra Società che implicano raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati in nostro possesso e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:
Marketing e Strategie Commerciali: elaborazione dei dati da Lei forniti e di quelli desunti dalle Sue navigazioni in rete allo scopo di definire delle statistiche inerenti gli interessi da Lei manifestati nei confronti dei Prodotti e Servizi offerti da per finalità di marketing e/o attività promozionali in genere;
Gestione amministrativa: raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati per scopi amministrativo - contabili, compresa l'eventuale trasmissione per posta elettronica di informative e/o fatture commerciali;
In particolare, per quanto concerne, le modalità del trattamento dei dati, gradiamo comunicare che tutti i dati sono conservati in un apposito archivio tenuto sotto costante controllo e continuo aggiornamento da parte di personale adeguatamente formato. Inoltre è stata redatta una procedura operativa interna (Documento Programmatico Sulla Sicurezza - DPSS). In tale documento viene definito più nel dettaglio il metodo utilizzato per l'applicazione di adeguate misure di sicurezza per la protezione e la riservatezza dei dati. Per completezza, desideriamo infornarla che il conferimento dei dati personali è necessario nella misura in cui essi sono utilizzati per l'esecuzione da parte della nostra Società di obblighi contrattuali e/o di legge.
Dati di navigazione Il sito web raccoglie informazioni tecniche relative all'hardware e al software utilizzati dai visitatori, autonomamente attraverso l'ausilio di strumenti per l'analisi dei file di collegamento. Tali informazioni riguardano:

- indirizzo IP
- tipo di browser
- Internet service provider
- sistema operativo
- nome di dominio e indirizzi di siti Web dai quali ha effettuato l'accesso o l'uscita (referring/exit pages)
- informazioni sulle pagine visitate dai lettori all'interno del sito
- orario d'accesso
- permanenza sulla singola pagina
- analisi di percorso interno (clickstream)
- risoluzione video
- tipo di connessione
- nazione da cui l'utente si collega
- presenza di plugin java installati

Tali informazioni non forniscono dati personali del lettore, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono raccolti ed utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l'uso del sito, suddetti dati vengono cancellati subito dopo l'elaborazione.
Registrazione
Nell'ambito del processo di registrazione, il lettore è tenuto a scegliere una propria user ID ed una password. Inoltre il lettore è tenuto a fornire specifiche informazioni che dovranno essere corrette ed aggiornate. Il lettore non può scegliere la user ID di un'altra persona con l'intento di utilizzarne l'identità. Inoltre non può utilizzare la user ID di un'altra persona senza la sua espressa autorizzazione. E' inoltre vietato l'uso di user ID che l'editore, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili. La password scelta dai lettori al momento della registrazione ai servizi e inserita nel relativo modulo o form di registrazione è personale e non può essere ceduta. I lettori sono tenuti a custodire con la massima diligenza e a mantenere riservata la password al fine di prevenire l'utilizzo del servizio da parte di terzi non autorizzati. Essi saranno pertanto responsabili di qualsiasi utilizzo, compiuto da terzi autorizzati o non autorizzati, dei suddetti identificativi nonchè di qualsiasi danno arrecato al titolare del blog, all'editore e/o a terzi, in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra.
Il lettore non può inviare, distribuire o in ogni modo pubblicare negli spazi abilitati a tale scopo contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale.
Il lettore si impegna a non assumere atteggiamenti violenti o ad aggredire verbalmente gli altri lettori, astenendosi dall'utilizzo di termini calunniosi, e a non interrompere intenzionalmente le discussioni con messaggi ripetitivi, con messaggi privi di significato o con azioni finalizzate alla vendita di prodotti o servizi.
Il lettore si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso, tenendo conto che la comunità cresce solo se i suoi membri si sentono ben accetti e rispettati. Il lettore si impegna a non utilizzare termini violenti o che discriminino sulla base della razza, religione, genere, inclinazioni sessuali, disabilità fisiche o mentali e altro. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione definita a tutti o a parte dei servizi del sito.

Accedendo al sito e ai relativi servizi, il lettore si obbliga a:
a.non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali
b.non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
c.non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale che in qualche modo possa creare pregiudizio in ogni sua forma;
d.non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza).
e.non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell'editore.

Il mancato rispetto di queste regole comporta la violazione di queste condizioni generali di utilizzo e può determinare l'immediato annullamento dell'account del soggetto autore della violazione. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, il lettore è invitato a segnalarlo, fornendo ogni dettagliata notizia in merito alla violazione, e dando comunicazione di perdita, sottrazione non autorizzata, furto, della propria password e delle proprie informazioni personali. Il lettore è consapevole che deve avere compiuto i 18 anni di età per iscriversi al servizio, anche se persone di ogni età possono accedere allo stesso. I minori di anni 18 devono essere assistiti ed autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore. Il lettore è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il suo account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegale è causa dell'immediato annullamento dell'account, ad insindacabile giudizio dell'editore o del gestore del sito, fermo restando l'esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.
Con l'accettazione della presente il lettore dichiara la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in fase d'iscrizione al sito.
La informiamo, inoltre, che ogni interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003: In relazione al trattamento di dati personali:

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e sopra riassunti l'utente dovrà rivolgere richiesta scritta indirizzata a


Rimozione
Se non desiderate essere contattati in futuro, potete chiederlo collegandoVi o inviando una mail all'indirizzo info@bqlive.co.uk indicando l'indirizzo e-mail (o tutti gli indirizzi facenti capo ad un dominio, nella vostra disponibilità) e/o fax di cui volete l'esclusione.

Titolare del trattamento dei dati è

Fields marked with an asterisk (*) are required

Click here to read our privacy statement